Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Fiorentina "la Partita di Andrea Anelli" 37 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Incrocio pericoloso

Scontro totale con i viola dal dente avvelenato

Andrea Anelli          Alta tensione. A San Siro arriva la Fiorentina, l’avversario più ostico della passata stagione che non ha mai digerito il sorpasso in classifica per tanti motivi. La stagione in corso però vede tanti contendenti per i posti in Champions League e dunque perdere terreno diventa ancora più negativo se si pensa che la rincorsa verrà fatta su parecchie squadre. Sia il Milan, sia i viola sono attardati in classifica e tutte e due le squadre arrivano da un turno infrasettimanale non certo esaltante. Non mancano neanche le polemiche extra-campo a contorno; polemiche che nascono dalla stagione passata ma che hanno trovato terreno fertile per crescere anche in questa. L’ambiente viola ha sempre sottolineato come alcuni presunti favori arbitrali abbiano spianato la strada ai rossoneri soprattutto attraverso i calci di rigore. Nelle prime giornate il filo conduttore è rimasto vivo fino alla serata di mercoledì quando Cuadrado ha preso un calcio da Inler in area di rigore del Napoli e subito dopo ha rimediato anche il secondo giallo per simulazione, risultato? Squalifica e dietrologi scatenati! Sulla sponda rossonera non si può dimenticare la polemica post Parma con il botta e risposta Galliani-Nicchi e il sito ufficiale rossonero a supporto dell’amministratore delegato. Insomma le punzecchiature non mancano, la sana voglia sportiva di rivalsa neanche e se tutto questo non bastasse c’è anche un ex che non può passare inosservato, Massimo Ambrosini. Purtroppo la condizione fisica dell’ex capitano del Milan non è delle migliori ma c’è da giurarci; farà di tutto per scendere in campo contro quel club con cui ha alzato al cielo quasi tutti i trofei possibili, alcuni anche con la fascia di capitano al braccio. Rimane delicata anche la situazione che sta vivendo Allegri. Il tecnico toscano ha dovuto subire le ire di Berlusconi che avrebbe manifestato ancora una volta la sua insoddisfazione a Galliani, indicando come banco di prova ultimo le gare con Lazio e Fiorentina. Con i capitolini si è visto un impegno maggiore da parte di tutta la squadra, anche se il pareggio per 1-1 non ha strappato sorrisi a nessuno, se si pensa alla classifica. Diverso è invece guardare ai singoli perché c’è da registrare il discreto rientro di De Sciglio in difesa, la prestazione convincente di Zaccardo in coppia con Zapata (avversario di turno, Klose!) e soprattutto la performance di Ricardo Kakà. Il brasiliano ha fatto vedere di essere a un buon livello di condizione e di avere la voglia e la maturità giusta per caricarsi sulle spalle una squadra che invoca un vero leader tecnico cui aggrapparsi. In questo senso deve ancora migliorare Balotelli non brillante nelle ultime uscite e sempre un po’ troppo polemico con gli arbitri. Si confermano in ottima forma invece Montolivo e De Jong che saranno affiancati da Poli. Ancora un turno di squalifica per Mexes. Sulla sponda viola, come detto, Montella non potrà contare su Cuadrado ma rientra dalla squalifica in difesa Gonzalo Rodriguez;  davanti confermatissimo il capocannoniere del campionato Giuseppe Rossi.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.