Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Livorno "Rugby" 38 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ORGOGLIO CERCASI

RGM alla ricerca di una vittoria dopo tre sconfitte consecutive

Toni Morandi

Con una classifica in rosso, solo due vittorie in cinque partite, Rugby Grande Milano affronterà domenica la trasferta di Asti. Un appuntamento decisamente delicato che mette pressione ai milanesi: “Non è un buon momento per noi – afferma il direttore sportivo Antonio Raimondi – ed è meglio fare un’analisi seria e spietata della situazione, senza cercare alibi. Ci stiamo esprimendo su livelli che non sono nostri. Stiamo lavorando con lo staff medico per recuperare il più rapidamente possibile giocatori importanti. Purtroppo l’inizio di stagione da questo punto di vista non è stato fortunato. Domenica rientreranno Valtorta e Porreca in prima linea e quindi avremo anche più scelta. Purtroppo abbiamo qualche problema in più in terza linea, dove abbiamo perso dopo Di Maio anche McAlister. I giocatori sanno che questa non è una scusa e che devono moltiplicare gli sforzi”. Effettivamente la risposta della squadra c’è stata: “Abbiamo un ottimo gruppo – continua Raimondi – e anche in questa situazione mi è piaciuta la reazione della squadra. L’impegno negli allenamenti è stato massimo. Mercoledì i giocatori si sono ritrovati nella nostra club-house per una riunione che  è servita per rinsaldare il gruppo e stringere un patto d’impegno. E’ un’ambiente sano e quindi attendiamo ora che anche il campo ci dia dei riscontri positivi. La trasferta di Asti è davvero difficile, un po’ per il valore e l’aggressività dell’avversario, un po’ perché arriviamo da una striscia negativa da interrompere ad ogni costo. L’approccio mentale sarà fondamentale.  Dobbiamo ritrovare sicurezza per non buttare al vento ciò che di buono facciamo in campo. Domenica scorsa contro Lecco, abbiamo avuto fretta di concludere, con il risultato di non raccogliere praticamente nulla, da una pressione costante portata nel primo tempo. In più dobbiamo essere più disciplinati per non concedere vantaggi agli avversari. Cinque cartellini gialli in cinque partite sono davvero troppi, così come concedere oltre quindici punizioni di media a partita. Gianluca Ragusi e Mauro Vaghi hanno lavorato molto in questa settimana con la squadra, per correggere questi difetti.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.