Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Livorno "Virtus-Olimpia il Basket di Beppe Vigani" 38 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Virtus-Olimpia, chi vince è primo

Bologna e Milano negli anni passati erano considerate il top non solo in Italia

Beppe Vigani

Dopo la passeggiata con Pistoia e il match di Eurolega contro i tedeschi del Brose, i Banchi-boys sono attesi all’Unipol Arena, dove c’è la Virtus Bologna ad attenderli, una sfida che negli anni ’70 e ’80 era il top della pallacanestro italiana. I felsinei sono primi in classifica a pari merito con i milanesi, quindi il match si preannuncia torrido. Le “V” nere nell’ultima giornata hanno superato Montegranaro molto agevolmente, con Matt Walsh che, partendo dalla panchina ha realizzato 21 punti. Il play dei bolognesi è Casper Ware, mentre la guardia è Dwight Hardy, l’ala è Viktor Gaddefors, l’ala forte è Brock Motum, mentre il centro è Shawn King. Il quintetto di Bechi è veloce, con buon talento e molta energia, un’arma ostica per Langford e compagni che nel giro di sei giorni giocano la terza partita. La Pallacanestro Olimpia EA7, intanto, ha raggiunto un accordo fino al termine di questa stagione con Gani Lawal, centro di 2.06, nato a College Park, Georgia, il 7 novembre 1988, in possesso di passaporto nigeriano. “Gani Lawal arriva a completare un pacchetto lunghi che fin dall’inizio della stagione ha dovuto fare i conti con una serie di pesanti infortuni che ci hanno obbligato ad effettuare un ulteriore intervento al roster, pensando alla possibilità di raggiungere gli obiettivi prefissati anche a media scadenza – sono le parole di Luca Banchi - Contiamo che oltre alle sue indiscutibili qualità atletiche e tecniche, l’esperienza maturata nello scorso campionato possa permettere a Lawal di accelerare i tempi di inserimento in squadra rendendolo funzionale alle nostre attuali necessità”. La stagione passata Lawal ha giocato a Roma con 13.7 punti, 8.4 rimbalzi, 1.5 stoppate di media, il 62.6% dal campo, un top di 34 punti contro Sassari. Ha chiuso l’anno come miglior rimbalzista e secondo stoppatore del campionato. E’ stato ottavo nella valutazione ma secondo per minuto giocato, dietro Bryant Dunston. Nel 2010 è stato scelto con il numero 46 dai Phoenix Suns. Ha giocato una sola partita nella NBA, poi un infortunio ha chiuso anzitempo la sua stagione.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.