Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Livorno "Formula1 di Debora Cheli" stadio5
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

IL PADRONE DEL CIRCUS

Il campione tedesco cerca il record assoluto di vittorie

Debora Cheli             Il dominio di Sebastian Vettel sul campionato di F1 è decisamente incontrastato, il ritmo di gara “spaventoso” come lui stesso ha dichiarato al termine dell'ultimo GP di Abu Dhabi, non senza un'espressione sorpresa davanti alle statistiche. Dopo l'ennesimo successo, il fuoriclasse di Heppenheim ha eguagliato Michael Schumacher nella classifica dei piloti che hanno ottenuto sette vittorie di fila. E non è finita, perché se il tedesco dovesse vincere anche le prossime due gare, sarebbe il pilota che ha conquistato più successi consecutivi nella storia di questo sport. Prima di lui c'è Alberto Ascari che di corse ne ha vinte 9 di seguito, ma nell'arco di due stagioni. Qualcuno ha definito le prestazioni della Red Bull e del quattro volte iridato come indecenti, specialmente per gli avversari, incapaci di porre un freno allo strapotere della scuderia anglo-austriaca che nell'arco del campionato ha aumentato in modo esponenziale il gap con gli altri team. Domenica scorsa si è ripetuto il solito copione, con Vettel al primo posto dall'inizio al termine della corsa, soste ai box comprese. Dietro di lui è arrivato il compagno di squadra Mark Webber, soddisfatto per il 40esimo podio della carriera, ma che ora persegue l'obiettivo di firmare la decima vittoria in F1. Le sue ultime due chance si chiamano Austin e Interlagos. Ma si sa, come ha giustamente affermato l'australiano, “Sebastian sta su un altro pianeta”. Tiene duro anche Fernando Alonso, ancora secondo in classifica piloti, giunto quinto negli Emirati e graziato dai commissari nonostante un sorpasso pericoloso nei confronti di Vergne (vedi box). Insieme all'ottavo posto di Massa, la Ferrari si mantiene in lizza per la seconda posizione in classifica costruttori, sebbene la Mercedes abbia distanziato il Cavallino grazie al terzo posto di Rosberg e al settimo di Hamilton. Fernando comunque è stato protagonista di un altro fine settimana difficile, a cominciare dalle qualifiche. Mancata per un soffio la Q3, lo spagnolo è partito dalla decima posizione, grazie all'esclusione di Raikkonen dalla griglia di partenza. Poi si è fatto valere negli ultimi giri montando le gomme soft e scatenandosi con una serie di sorpassi. Il finlandese invece ha passato un fine settimana da incubo: retrocesso al 22esimo posto, per problemi col fondo piatto della sua vettura, è finito poi KO alla prima curva per un contatto con la monoposto di Van der Garde. Nonostante la situazione non proprio rosea con la Lotus, Kimi correrà comunque le ultime due gare con la sua scuderia, contrariamente a quanto paventato alla vigilia dello scorso GP. I rapporti fra il team inglese e il futuro ferrarista sono ormai logori, tanto più che ad Enstone ci si prepara ad accogliere Hulkenberg al suo posto, sempre che la situazione finanziaria rientri nella normalità.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.