Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Livorno "Emanuele Tramacere intervista Fabio Galante" stadio5
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Galante: “Una vetrina importante”

Il Livorno ha grandi stimoli affrontando l’Inter, che però rimane favorita

Emanuele Tramacere    

Difensore arcigno e ruvido, Fabio Galante è sempre stato un marcatore promettente e dal futuro assicurato. Due ori con le nazionali Under 21, tante presenze da titolare fra Empoli e Genoa. Poi il passaggio all’Inter in un triennio tanto intenso quanto sfortunato. Diventa presto titolare inamovibile della difesa a tre dell’Inter di Simoni, nel ’98. Conclusa l’esperienza nerazzurra passa al Torino e poi al Livorno dove Galante ritrova la grinta e il carattere dei giorni magici trascorsi in nerazzurro.

Che partita si aspetta di vedere a San Siro?

Mi aspetto di vedere una bella partita, fra due squadre che stanno disputando un ottimo campionato. Sono due squadre che stanno facendo bene, anche se penso che possa esserci una favorita d’obbligo che non può che essere l’Inter.

Un’Inter che avrà  un grosso problema in difesa. Che idea si è fatto della querelle fra i nerazzurri, Campagnaro e la Federazione argentina?

Ma io credo che Mazzarri abbia in mente di mettere in campo i giocatori che stanno meglio, quelli che in allenamento vede più in forma nonostante le defezioni. Nel caso in cui Ranocchia o Samuel non dovessero farcela, c’è Andreolli che può giocare dato che ha fatto il suo esordio nel finale della partita contro l’Udinese. Sul caso Campagnaro bisognerebbe essere all’interno per saper cos’è davvero successo. Sicuramente spero che in queste situazioni si possa arrivare il prima possibile a una soluzione.

Tanti giocatori del Livorno provengono dalle fila dell’Inter. Da Bardi a Duncan, passando per Mbaye. E’ un vantaggio o uno svantaggio per mister Nicola?

Quando sei in una squadra come il Livorno e giochi contro l’Inter, a prescindere dalla squadra di provenienza, si hanno sempre degli stimoli particolari. Giocare contro una squadra come l’Inter significa avere davanti a te una vetrina importante, un’occasione per metterti in mostra e giocarti una chance importante per il futuro. Il fatto che siano anche giocatori in ballo fra Livorno e Inter potrà  essere sicuramente uno stimolo in più. Sono giocatori sicuramente a Livorno di passaggio, ma mettersi in mostra e giocare alla grande in vista di un possibile rientro alla base.

Paulinho è l’elemento in più di questa squadra?

Paulinho è un giocatore completo, ha il colpo di testa, la rapidità  nei movimenti, E' un grande finalizzatore che vede la porta senza dimenticare la tecnica. E’ cresciuto moltissimo da quando è arrivato in Italia e ora sembra essere arrivata la sua consacrazione tanto da attirare l’attenzione di tante squadre italiane e non solo.

Che impressione le ha fatto Thohir ,date le ultime dichiarazioni pubbliche del futuro proprietario dell’Inter?

Mi ha fatto un’impressione molto positiva. Lo ritengo una persona molto umile, ma molto intelligente. Non sta arrivando all’Inter da prepotente. Non si sta mostrando come una persona onnipresente che vuole comandare a tutti i costi, ma sta entrando in società  in punta di piedi e questo ritengo sia molto positivo anche nel confronto che dovrà  continuare ad avere con Massimo Moratti. Anche il fatto che voglia fare il mercato insieme a Moratti e Mazzarri, così come ha dichiarato, penso che sia positivo e dia una sorta di continuità  al lavoro intrapreso quest’anno.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.