Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Livorno "Primavera Milan e Inter" Daniel Rizzo stadio5
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Milan pareggia a Barcellona

Sabato torna il campionato. Tassi: "Bello essere paragonato a Baggio"

Daniel Rizzo       Il Milan di Superpippo non si ferma più: dopo aver vinto in trasferta sul campo del Varese grazie ai gol del baby De Santis e Di Molfetta, i rossoneri strappano un pareggio importantissimo in casa del Barcellona. Una grande prestazione dei baby di Inzaghi a lungo in vantaggio grazie al super gol di Bryan Cristante, 'prestato', come per l'andata, dal Milan di Allegri. Cancellato così il brutto 6-2 della gara di Sesto, i ragazzi di Inzaghi sono la prima squadra non sconfitta dai Blaugrana. E forse meritavano anche qualcosa in più. Superpippo cambia il sistema di gioco della sua squadra, optando per il 4-3-3, con ancora tanti infortunati come all'andata, ma con in più i rientri dei vari De Santis, Di Molfetta, Vido e Fabbro, rientrati dal Mondiale Under 17. Ed è proprio Vido l'autore dell'assist decisivo per il gol di Cristante. Ora ai rossoneri, secondi nel girone H a quota 7 punti, basterebbe un pareggio in casa del Celtic e sarebbero aritmeticamente qualificati. Intanto, sabato al Vismara, riprenderanno la loro corsa in campionato contro la Ternana. Un match con poche insidie sulla carta, poiché gli umbri navigano nelle zone basse della classifica, a quota 3 punti dopo 6 gare. Superpippo, però, non vuole che si abbassi la tensione anche perché la capolista Chievo Verona dista solo 3 punti. L'Inter di Cerrone, invece, dopo il deludente pareggio interno col Padova, prova a rialzarsi in casa del Cagliari. Il tecnico dei baby nerazzurri si affiderà all'estro del talentino Tassi, il quale si racconta: "Sono uno studente all'ultimo anno, mi piace scherzare, so ridere e divertirmi ma sono concentrato quando c'è da fare sul serio". Più centrocampista o trequartista? "Sono 3 anni che gioco da centrocampista. Ho fatto tutti i ruoli di centrocampo da regista o da interno e credo che sia il ruolo che mi si addica di più. Sono più propenso ad attaccare ma sto migliorando molto anche nella fase difensiva". Tassi spiega come è arrivata la scelta dell'Inter: "Le cose sono successe molto velocemente, all'ultimo giorno di mercato. Inter e Brescia hanno trovato l'accordo e io sono molto felice di essere qui". Parlando del paragone con Roberto Baggio, speso anche dal presidente bresciano Luigi Corioni, aggiunge: "Sinceramente non mi pesa. Baggio a Brescia è stato il mito degli ultimi anni, ma credo che siano voci e paragoni esagerati. Il paragone fa sicuramente piacere ma non ho niente a che fare con lui perché Baggio è di un altro pianeta". Ha mai pensato Tassi di proporsi per la prima squadra? "Quest'anno è importante far bene con la Primavera perché l'anno scorso abbiamo deluso le aspettative quindi c'è bisogno di riscattarsi. Poi se ci sarà l'opportunità in prima squadra sarò felice e speriamo che ciò avvenga in futuro". Caldirola e Donati intanto giocano con regolarità in Germania "All'estero è diverso, hanno più 'coraggio' a lanciare i giovani. In Italia conta per primo il risultato e c'è sempre un po' più di cautela nel lanciare i giovani". Futuro all'estero? "Non lo so, fino a giugno non saprò niente". Infine, sulle prospettive: "Nel futuro immediato la parole d'ordine è continuità, star bene e giocare. Dove lo vedremo".


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.