Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Genoa "RGM di Toni Morandi stadio5" 39 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Crisi alle spalle

E’ arrivata la seconda vittoria consecutiva di RGM

Toni Morandi

Mauro Vaghi il rugby l’ha nel sangue, altrimenti non avrebbe potuto giocare, fino all’ultimo giorno concesso dalle regole della Federazione Italiana Rugby. Una vita da pilone, “lì davanti”, dove le leggende del rugby raccontano che si conquisti di diritto il paradiso, perché l’inferno si è vissuto già sulla terra. Altro che una vita da mediano.  Amatori Milano e Milan, Calvisano, Piacenza i club di questa passione, tre scudetti e una Coppa Italia nel palmares, insomma mille battaglie, un solo rimpianto: “Ho avuto soddisfazioni con i club, passato la trafila di tutte le Nazionali giovanili, la Nazionale A, ma la convocazione con la Nazionale Maggiore è arrivata senza cap”.  Adesso il mondo ovale di Mauro Vaghi è la panchina di Rugby Grande Milano, braccio destro di Gianluca Ragusi, con un ruolo da specialista, of course, della mischia. Passione e voglia di trasmettere la propria esperienza: “Da giocatore hai un'ottica più ristretta – attacca Mauro - che riguarda soprattutto le tue competenze, cosa fare e come farlo. Da allenatore, invece, devi avere una visione più allargata per pianificare e trasmettere ai giocatori le informazioni che ritieni importanti. Credo che l'aspetto psicologico e il modo di rapportarsi con i giocatori vegano prima di tutto. Con RGM mi sono ambientato bene ed ho una bella intesa con Gianluca Ragusi, un grande conoscitore del rugby”. RGM sembra essere uscita dal momento di crisi, provocato dalle sconfitte consecutive contro ASR Milano, Caimani e Lecco: “Dobbiamo fare i conti con una squadra giovanissima e, purtroppo, anche con una serie d’infortuni. Con Ragusi stiamo impostando un gioco che richiede attitudine e competenze da parte dei giocatori e siamo quindi ancora in fase di apprendimento. La risposta dei ragazzi è entusiasmante e la cosa che mi rende ancora più felice è che sono loro stessi a "sperimentare" quanto siano corrette le "cose" che noi allenatori gli stiamo proponendo”. La vittoria di domenica scorsa su Parabiago per 30 a 14 è proprio il frutto di questo lavoro: “E’ un risultato che i ragazzi meritavano soprattutto per l’impegno che hanno dato in allenamento. E’ una vittoria che fa bene al morale di una squadra molto giovane con un gruppo numeroso uscito dalla nostra under 18 e che quindi ha margini di miglioramento molto ampi. Ciò che vedo da parte dei giocatori è un cambio di passo, di mentalità, sono sempre più disponibili al lavoro, sia fisico sia tecnico, e questo è ormai imprescindibile nel rugby moderno”. Domenica il campionato di Serie B sarà fermo e alla ripresa, con il morale alto, sarà più facile affrontare la difficile trasferta di Rovato.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.