Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Genoa "L'ospite Gilardino" 39 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il pistone che arriva da Biella. Niente Canada, solo rossoblu nel futuro della punta amata dalla curva

di Alessandra Caronni

Sarà certamente uno dei “giocatori chiave” dell'incontro, Alberto Gilardino. A Genova in molti preferivano Borriello, ma l’attaccante biellese è di un’altra categoria. “A gennaio non parto. Al Toronto? Resto un giocatore del Genoa, ho dato tutto, voglio rimanere e continuare a far bene con questa maglia”, ama ripetere il calciatore rossoblu. “Voglio restare al Genoa e segnare ancora tanti gol”. E il Mondiale? “Finché si parla di Gilardino va bene”, dice in prima persona. La moglie, Alice Bregoli, a Santa Margherita Ligure disfa le valigie. Le tre figlie, Ginevra, Gemma e Giulia, sono felici di non dare l'addio alle amiche del cuore. Nato lo stesso giorno in cui l'Italia, guidata da Enzo Bearzot, ha battuto il Brasile per 3-2 nel Campionato mondiale di calcio 1982, Gilardino di testa è un ariete e un acrobata. Ama farsi servire in area di rigore, dove può sfruttare le sue doti di tempismo e opportunismo. Protegge la palla come pochi e si fa trovare sempre pronto su posizione attendendo indomito i cross dei compagni di squadra. Gila dà sempre profondità alla squadra. Tira spesso di prima intenzione e si fa rispettare dagli avversari anche sotto la porta nemica, prima di concludere in rete. Un destro naturale, il suo. Tuttavia, negli anni con la maglia del Parma ha saputo migliorare il controllo col piede sinistro. Dopo la stagione a Bologna, dove ha salvato gli emiliani dalla retrocessione, è tornato al Genoa. Dichiarato incedibile da Preziosi, Gila ha esordito in campionato a San Siro contro l'Inter (0-2) e segnato il suo primo gol stagionale in A la domenica dopo contro la Fiorentina in casa (2-5). La prima doppietta della stagione in rossoblu è del 20 ottobre scorso, in casa contro il ChievoVerona (2-1).

Chi è Alberto Gilardino

Nato a Biella il 5 luglio dell'82, Alberto Gilardino è stato Campione del Mondo con la Nazionale nel 2006. Con il Milan, squadra nella quale ha militato dal 2005 al 2008, ha conquistato una UEFA Champions League, una Supercoppa UEFA e una Coppa del mondo per club FIFA. Attualmente è tra i primi 20 calciatori per numero di reti segnate in Serie A ed è il principale bomber azzurro tra i giocatori in attività.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.