Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Sampdoria "l'On Lara Comi intervista Alan Christian Rizzi"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

L'Onorevole Lara Comi intervista, per stadio5, Alan Christian Rizzi

L'Onorevole Lara Comi intervista Alan Christian Rizzi consigliere del Comune di Milano

“Con Leonardo e Cristiano Ronaldo sarebbe un’Inter super”

Mazzarri il migliore acquisto, nessun derby per il nuovo stadio: il Milan non lascerà mai San Siro

L'Inter ha fallito l'aggancio al Napoli. Il suo campionato sarà una sfida con i partenopei per un posto in Champions o può fare di più?

“All’inizio della stagione pensavo che  Juve, Napoli e Fiorentina fossero più forti dell’Inter (la Roma si sgonfierà). Non avevo calcolato le grandi capacità di Mazzarri. È grazie a lui se siamo lì, segnano tutti, difensori compresi. Provo stupore e interesse per quello che sta realizzando”.

Ciclone Thohir, qual è il primo giudizio?

“Positivo. Una novità necessaria. Il fatto che Moratti lo abbia scelto è una garanzia. Se in passato mi avessero detto che l’Inter sarebbe diventata indonesiana mi sarei messo a ridere”.

L’attuale dirigenza va confermata?

“C’è l’occasione di cambiare, perché non farlo? Ritengo che anche Branca abbia fatto il suo tempo. Giusto ripartire”.

Leonardo strizza l’occhio all’Inter…

“Sarebbe una  grande risorsa. Lui sa valorizzarsi ovunque, pure in panchina. Io punterei decisamente sul suo ritorno. Thohir ci sarà e non ci sarà, serve uno che ‘presidi’. Leo  sarebbe la scelta ideale”.

Come vede Moratti nel ruolo di presidente onorario?

“Non mi sarei mai aspettato la cessione, ha capito che i tempi erano cambiati anche per il calcio. Soffrirà di questa scelta e sta soffrendo. Ma anche in questa decisione si vede il grande amore che ha per l’Inter”.

Il primo banco di prova è il mercato di gennaio: cosa serve per fare un ulteriore salto di qualità?

“Il primo colpo di mercato è stato… valorizzare quello che avevamo già in casa.  Non servono molti rinforzi, magari qualcosa a centrocampo. Non però Nainggolan, è poca roba, anche se, con il padre che ha origini indonesiane, sarebbe un’operazione di marketing”.

Thohir fa già sognare i tifosi, Messi ha però frenato i suoi desideri, dicendo che resterà a vita al Barcellona.

“Messi lo vedrei bene in Inghilterra, all’Inter servirebbe uno come Cristiano Ronaldo. Thohir comprerà comunque dei big, aspettiamocelo. Lui deve aumentare i ricavi, vendere magliette dell’Inter in tutto il mondo. E per questo serve avere dei top player”.

Milito potrebbe rientrare per il derby. Si può ancora contare su di lui?

“Se sta bene, Milito tutta la vita. Ma non so se potrà essere pronto per il derby. I campi nel periodo invernale sono pesanti e chi viene da infortuni muscolari rischia di più”.

A proposito di derby, ce ne è uno anche per un nuovo stadio in zona Expo.

“Nessun derby, il Milan non lascerà mai San Siro, ne sono convinto. Credo invece nell’interesse dell’Inter a un nuovo stadio di proprietà. Io sono d’accordo”.

L’Inter affronta la Samp guidata da una vecchia conoscenza nerazzurra, Mihajlović. Rischi?

“La Samp è la mia seconda squadra, ma è tutto cuore e poca roba. Viene da una buona partita con la Lazio, ma non credo a sorprese”.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.