Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Parma "l'intervista a Narcisio Burgnich"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

L'intervista a Burgnich:    "Thohir è perfetto per l’Inter"

Fondamentale rifarsi subito in campionato, ma occhio all’ex Cassano

Emanuele Tramacere           Bandiera dell’Inter, storico difensore della prima Inter vincente in Europa e nel mondo. Quell’Inter di Angelo Moratti che recitava Sarti, Burgnich, Facchetti… Ecco, Tarcisio Burgnich, roccioso difensore centrale, stopper vecchio stampo, nella sua lunga carriera ha conquistato 5 scudetti, 1 Coppa Italia, 2 Coppe Campioni con altrettante Coppe Intercontinentali. Se la nazionale italiana può vantare nel suo palmares un Campionato Europeo è anche merito suo, stoico nella cavalcata che portò al replay della finale contro la Cecoslovacchia.

Lei è stato alla festa nerazzurra con Erick Thohir, che impressione le ha fatto?

Mi ha fatto un enorme piacere. Un bel rientro da parte di tutti i colleghi che hanno indossato la maglia dell’Inter. A me ha fatto molto piacere, in particolare, ritrovare tanti dei miei ex compagni che hanno reso grande l’Inter insieme a me. Il presidente è una persona alla mano, molto semplice e molto adatta al mondo Inter proprio come lo era Massimo Moratti.

Sembra già essersi abituato al nuovo presidente. Si è già dimenticato Moratti?

Ma no, Moratti è stato importantissimo per la società C’è solo da dire che ormai abbiamo dovuto imparare a conoscerlo e ormai il passaggio di consegne c’è stato. L’arrivo di Thohir, a conti fatti, è un evento che ha segnato tutti e che è impossibile evitare.

Quanto è importante rifarsi fin da subito?

È fondamentale fare risultato. È importantissimo per raggiungere l’obiettivo delle coppe. Mazzarri ha cambiato le idee ai propri giocatori. Ha fatto capire che è fondamentale giocare al massimo tutte le partite. L’Inter era arrivata a due passi dal terzo posto, ma ha avuto un paio di battute d’arresto. Se vogliono conquistare il terzo posto, devono darsi assolutamente una regolata.

Venendo alla partita contro il Parma a San Siro che partita si aspetta?

Mi aspetto una partita importante da parte dell’Inter, che dovrà tirare fuori gli attributi dopo la deludente prestazione contro la Sampdoria. Di questi tempi per chiunque è vietato fallire tre partite consecutive, in tal caso si può dire addio agli obiettivi. L’Inter sulla carta è superiore al Parma, basta guardare, ruolo per ruolo ogni giocatore per capire che l’Inter ha qualcosa in più, ma nel calcio nulla è scritto.

Un Parma che, però, ha trovato un buon periodo di forma…

Come detto, sulla carta tutte le partite sono aperte a tutti i risultati. Spesso ci si ritrova a fare grandi partite contro grandi squadre, ma trovare difficoltà contro avversari alla portata. Il Parma è una di queste società, una di quelle in grado di fare la grande partita proprio contro una squadra importante come l’Inter. Ecco del Parma, se dovesse giocare, mi aspetto anche una grande partita dell’ex dal dente  avvelenato, Antonio Cassano.

Quanta distrazione può aver portato nell’Inter la sfida di coppa Italia?

Quella partita è la riprova del lavoro fatto da Mazzarri nello spogliatoio. Il primo tempo della partita ha dimostrato che l’Inter c’è e ha voglia di seguire l’allenatore, ma il calo nel finale testimonia che il lavoro del tecnico deve proseguire ancora.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.