Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Parma "Motomondiale di Marjlja Bisceglia"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

IL MOTOMONDIALE 2014 DICE NO AL GP DI LAGUNA SECA

Marjlja Bisceglia        Il Motomondiale riserva delle sorprese per la stagione 2014, una su tutte lascia a bocca aperta gli appassionati, quelli veri. Viene confermata in calendario la reintroduzione del GP brasiliano e quello argentino, ma viene escluso il circuito californiano di Laguna Seca, uno degli appuntamenti più atteso e affascinante che ha sempre riservato grande spettacolo. Confermato anche il Gran premio di Indianapolis. Pochi cambiamenti, invece, per quanto riguarda i piloti e i Team. Ad oggi l'unica notizia degna di note è in casa Ducati: Cal Crutchlow prenderà il posto di Nicky Hayden che a sua volta passa alla guida della Honda Production Racer. Jorge Lorenzo, che ha perso il titolo 2013 per soli 4 punti restando comunque il vincitore morale grazie ad una stagione corsa da vero campione, continuerà la sua avventura in Yamaha al fianco di Valentino Rossi che proverà a dargli maggiore sostegno nel prossimo mondiale. Marc Marquez si godrà la nuova stagione da campione in carica, il più giovane di tutti i tempi, in sella alla sua Honda che gli ha permesso, al suo esordio,  di vincere il titolo più prestigioso nel mondo delle due ruote.

PAGELLE PILOTI

Marc Marquez  10 -  Vince il titolo alla sua prima stagione in MotoGP collezionando record.

Jorge Lorenzo   10 -  Corre l'intero mondiale da vero campione, moralmente il titolo è suo.

Dani Pedrosa  9  - Ci prova fino alla penultima gara, non riuscendoci per poco, a tenere il passo per il titolo.

Valentino Rossi  5,5  - Eterno quarto e ininfluente nelle gare, il suo compagno Lorenzo  ha corso praticamente solo.

Alvaro Bautista 5 - Le sue prestazioni sono state quasi tutte deludenti

Stefan Bradl  5  - Capace di prestazioni degne di nota, almeno per il coraccio messo in pista, ed altre da non prenderle neppure in considerazione.

Bradley Smith  6 - Ha fatto spesso vedere ottime cose pur non gareggiando mai ad altissimi livelli.

Nicky Hayden  6,5  - Correre con una Ducati non è cosa semplice, lui ci ha provato fino in fondo e con coraggio.

Andrea Dovizioso  4 - Vale lo stesso discorso fatto per Hayden,  con la Ducati il matrimonio è davvero di difficile durata, ma nel suo caso ha pure la colpa di non essersi neppure avvicinato ai tempi del compagno di squadra. Questa differenza, evidentemente, l'ha fatta il pilota se le moto sono uguali.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.