Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Milan "F1" 43 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

PROVE VIRTUALI PER ALONSO

Il ferrarista si sta preparando per la prossima stagione

Debora Cheli          Sono settimane di lavoro intenso per tutte le scuderie, impegnate nello sviluppo delle nuove monoposto. Lo scorso week-end Fernando Alonso ha provato per la prima volta la vettura 2014 della Ferrari, anche se per ora solo la sua versione virtuale. Lo spagnolo ha effettuato una serie di intense sessioni al simulatore, rilasciando dichiarazioni incoraggianti sul sito ufficiale del Cavallino. “Sono contento per come sia andata questa giornata di lavoro”, ha affermato l'asturiano. Il quale sottolinea come la tabella di marcia sia rispettata: “Siamo riusciti a completare tutto il programma. Anche se soltanto virtualmente, è stato bello tornare a guidare. Abbiamo condiviso tante idee insieme con i tecnici: siamo soltano all’inizio di un processo di apprendimento e crescita continua ed è bello poter dare il proprio contributo”. Il giorno successivo, Alonso ha partecipato al tradizionale pranzo natalizio a Maranello, facendo un bilancio della stagione e motivando il team affinché si possa tornare a lottare per il titolo. “Tutti si aspettano sempre molto da noi – ha esordito Fernando su Ferrari.com –. L’anno prossimo cercheremo di fare meglio e so che state lavorando molto intensamente. Ci sono nuove regole e del lavoro extra per tutti, ma sappiate che da parte nostra ci sarà il massimo impegno nella preparazione fisica e mentale per arrivare al 100% alla prima gara”. Ai team non è mancato il lavoro in pista. Da martedì a giovedì scorso, alcune scuderie hanno preso parte ai test degli pneumatici organizzati dal fornitore unico e aperto a tutte le squadre. Hanno partecipato Red Bull, Toro Rosso, Ferrari (presente con i collaudatori Pedro De la Rosa e Bianchi) e Mercedes. In Bahrein, Nico Rosberg è sceso in pista per provare personalmente le nuove gomme Pirelli, mentre il suo compagno Lewis Hamilton era impegnato altrove nella preparazione atletica. Il team tedesco ha tenuto comunque a specificarlo sul sito ufficiale, onde evitare ogni fraintendimento. Nel frattempo si discute del nuovo regolamento, approvato all'unanimità nel corso di una riunione fiume dello Strategy Group. Sono state delineate importanti modifiche a partire dal prossimo anno. In primis una brutta notizia per i piloti, con l'arrivo di un sistema di penalità a punti, un po' come la patente dei comuni mortali. Il conducente, se avrà maturato 12 penalità nel corso del campionato, dovrà scontare una squalifica nella gara successiva. I punti saranno cumulativi e le sanzioni applicate anche all'inizio di un nuovo mondiale. Inoltre i team hanno concordato nuove penalità per le piccole infrazioni commesse in gara: sarà applicata una sanzione di 5 secondi di stop ai box. Un'altra novità consiste nel raddoppio dei punti assegnati al termine dell'ultimo GP della stagione, regola valida sia per i piloti che per i costruttori. Infine, ogni driver potrà scegliere il proprio numero che manterrà fino al termine della sua carriera in F1. Il numero 1 invece resterà privilegio del campione del mondo, il quale potrà decidere se adottarlo o mantenere il proprio.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.