Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Atalanta "Rugby" 1 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

RGM con freno a mano tirato

Quarto posto in classifica, ma il bilancio è positivo

Toni Morandi

Anche se la rincorsa si è fermata nell’ultima giornata del 2013 a Sondrio, Rugby Grande Milano ha chiuso il girone di andata con un bilancio positivo. Quarto posto in classifica, con una squadra giovane, anzi giovanissima, che ha iniziato a costruire un futuro ambizioso. Nei giorni di festa i coach Gianluca Ragusi e Mauro Vaghi hanno concesso un po’ di riposo alla squadra, un modo soprattutto per recuperare dal punto di vista fisico e per liberare la mente dagli impegni. Una possibilità sfruttata, anche perché il calendario delle partite concede alle squadre una lunga pausa, infatti, si riprenderà a giocare soltanto il primo di febbraio, quando per RGM è programmata la trasferta di Biella. A Sondrio nell’ultimo match del 2013, dopo un ottimo inizio, si è spento qualcosa, un po’ per la bravura degli avversari, un po’ per la mancanza di esperienza, anche vista l’assenza del capitano Daniele Morabito: “In effetti, siamo mancati, dopo essere andati in vantaggio per dieci a zero - dice il ds Antonio Raimondi - Ogni partita ha una storia particolare e probabilmente la nostra incapacità di andare a marcare la seconda meta, non possiamo parlare solo di sfortuna, ha tenuto in vita le speranze dei nostri avversari e provocato proprio la loro efficace reazione; un incidente di percorso che, purtroppo, sappiamo essere sempre dietro l’angolo, proprio perché siamo molto giovani”. Con la sconfitta si è però allontanata la zona play off: “Ora, in effetti, siamo un po’ lontani - continua Antonio Raimondi - quattordici punti da Lumezzane che è secondo sono tanti, proprio per questo dobbiamo solo vivere alla giornata, puntando a migliorare quanto abbiamo fatto nella prima parte del campionato ed eventualmente fare i conti nelle ultime giornate. Noi dobbiamo fare il massimo, ma bisognerà trovare la collaborazione di chi sta davanti e magari può entrare in crisi. In ogni caso, noi dobbiamo pensare al miglioramento dei nostri giovani, che hanno dimostrato di avere qualità e che sicuramente ci faranno fare il salto in un futuro molto prossimo”. Questo mese di pausa sarà utilizzato anche per recuperare gli infortunati, Si rivedrà in allenamento Francesco Di Maio, che sta recuperando dall’infortunio alla spalla, finalmente Pietro Boggioni ha risolto il problema al braccio e sarà disponibile, mentre più lunghi sono i recuperi di Danilo Molinaro, spalla, e Carlo Valtorta, braccio: “Sarà importante per noi riuscire a far recuperare i ragazzi dal punto di vista fisico - continua Raimondi -  L’andamento del calendario, piuttosto compresso tra ottobre e dicembre, chiede molto ai giocatori, che non hanno tempo per recuperare al meglio fisicamente tra una partita e l’altra. Con questa pausa lunga, si riparte come fosse una nuova stagione e a gennaio cercheremo di lavorare per fare un girone di ritorno sprint”. Intanto, in società si continua a guardare al futuro, mettendo le basi per la terza edizione di Rugby nei Parchi, che inviterà i bimbi e le famiglie milanesi all’esperienza della palla ovale. Sono stati oltre 2500 i partecipanti della scorsa edizione, si punta a superare questo traguardo di partecipazione.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.