Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Atalanta "gli Ospiti" 1 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

La Dea contro  il pathos del Diavolo

Giovanni Labanca                  Se c’è una squadra tra tutte le italiane che ha avuto sempre poco paura di scendere il campo a San Siro, contro il Milan o l’Inter, questa è proprio l’Atalanta, la bergamasca dalle nobili origini classiche, di cui fa un gran vanto. Sfoggia, nelle occasioni importanti, anche gli abiti raffinati sotto cui nasconde mordente e sicurezza, per non dire spavalderia, se si tratta di misurarsi con una delle grandi di Milano. Oggi le tocca saggiare le sue capacità con la  squadra rossonera che, conciata com’è, può fare più o meno paura solo a degli sprovveduti studenti, come quelli del Liceo Classico  della città che fondarono, a suo tempo, la squadra che vollero dedicare ad Atena, alla classica Grecia. I Bergamaschi speravano di arrivare a San Siro con l’imbattibilità casalinga, per cui aveva fermato in bello modo, tutte le grandi, finché non giunse al Comunale la più forte di tutte, la Juventus, che si è permesso il lusso, senza troppo reverenze, di profanare il suo tempio verginale, alla qual cosa non ha potuto niente nemmeno la DEA stessa. La fortuna, anche lei bendata, è dalla parte nerazzurra se non la lascerà scappare per negligenza e superficialità. E’ ben conscia che può mettere le mani sull’intero bottino in palio, solo se potrà contare sulla continuità agonistica dei suoi campioncini che, per timore o perchè sopraffatti da mille pensieri, perdono la necessaria concentrazione, fino a far sfumare una ghiotta occasione che le permetterebbe di aggiungere al suo carnet un’altra preda dal nome altosonante. I baldi giovani hanno promesso una vacanza sobria e tanta ginnastica per arrivare all’appuntamento della Befana con un sacco vuoto da riempire, in cui infilare le spuntate corna di un animale ferito e che aspetta solo di essere matato. Lo sperano i signori degli spogliatoi, come i tanti “calorosi” supporters che la seguiranno in una trasferta che, insieme al calcio, ha sempre offerte anche non poche preoccupazione di ordine pubblico. Stavolta, tutti lo sperano, sarà un derby, per vie del colore delle maglie, giocato quasi alla pari, con leggera preferenza per l’Atalanta che non intende privarsi della possibilità storica di aver stretto il Milan in una gogna assai pericolosa, dalla quale ci vorrà una terribile forza per uscirne, come, tante volte  il Diavolo in pena ha saputo tirarsi fuori.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.