Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Chievo "la Partita" 2 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Inter-Chievo non è mai stata così decisiva!

Con due squadre in difficoltà di rendimento, i tre punti diventano fondamentali

Emanuele Tramacere        Rialzarsi e lavorare serenamente, dopo una settimana di critiche, un’eliminazione bruciante in coppa Italia e tante, tantissime voci di mercato non è mai facile. Soprattutto la sconfitta in coppa contro l’Udinese non solo non ha dato le certezze necessarie a mettere a tacere le insicurezze evidenziate dalla magia di Miroslav Klose, ma, se possibile, hanno aumentato le troppe zone d’ombra di una squadra che sembra aver perso tutta la concretezza messa in campo nell’inizio di questa stagione. Se a questo si aggiunge che il Chievo, a San Siro, ha sempre offerto grandi prestazioni, soprattutto nelle giornate di campionato prossime al rientro dalla sosta natalizia allora il quadro, per l’Inter di Walter Mazzarri si fa sempre più pericoloso. Complesso, sì, ma con qualche notizia positiva. Il rientro di Milito, l’esordio di Ruben Botta e la certezza che, come dimostrato nel secondo tempo in coppa, l’Inter con 2 punte in campo può far paura a chiunque. Inoltre anche il Chievo non sta vivendo un buon momento di forma. Il miracolo di Eugenio Corini dopo uno sprint iniziale che ha portato i veronesi fuori dalla zona salvezza, ha collezionato soltanto un punto nelle ultime tre giornate. Il turno di coppa contro la Fiorentina ha testimoniato come le difficoltà della squadra clivense non siano ancora archiviate e che, quella di San Siro, sarà soprattutto una sfida incentrata sul chiudere bruscamente tutti gli spazi e provare, se possibile a pungere l’Inter in contropiede. 5-3-2, quindi, con tanta fisicità nella linea difensiva composta da Cesar, Dainelli e Frey. Pesante per il tecnico dei gialloblù l’assenza a centrocampo di Luca Rigoni, vero e proprio erede di Corini in mediana, ma fermato dal giudice sportivo. Al suo posto giocherà Radovanovic meno talentuoso ma più arcigno nello schermare la difesa. In attacco la sola certezza è Thereau a cui verrà affiancato uno fra Paloschi, Sestu e Pellissier, con quest’ultimo sempre molto attivo davanti ai colori nerazzurri. Sarà un Chievo molto difficile da attaccare e questo atteggiamento, soprattutto nell’ultimo periodo è il tipico aspetto tattico che mette chiaramente in difficoltà la squadra allenata da Walter Mazzarri. L’allenatore toscano sarà tentato fino all’ultimo dal confermare, ancora una volta il 3-5-1-1 dal primo minuto con Rodrigo Palacio unico terminale offensivo in grado di garantire continuità di rendimento in tutti i 90 minuti. L’assenza forzata di Fredy Guarin, al contrario, potrebbe spingere il tecnico nerazzurro a forzare l’approdo delle due punte nel modulo titolare, con Diego Milito che tornerà a ricoprire il ruolo di terminale offensivo arretrando di qualche metro la posizione di Palacio. Rientra Campagnaro che ritroverà il suo posto al fianco di Juan Jesus e Rolando rispendendo in panchina e, chissà, anche sul mercato quell’Andrea Ranocchia reo di essersi fatto scavalcare da Klose nell’unica sbavatura di tutto il suo incontro. Tanti i dubbi nella linea mediana con Kovacic che scalpita ma la cui titolarità è direttamente collegata a quella di Diego Milito. Entrambe le squadre sono alla ricerca d punti fondamentali per risollevare la propria stagione. Una sconfitta vorrebbe dire dare uno strattone, ancora una volta verso l’addio, ai sogni e agli obiettivi di tutta una stagione. Il Chievo rischia di essere risucchiata pericolosamente verso la zona calda della classifica che dista soltanto 3 punti. L’Inter, invece, potrebbe veder sfuggire definitivamente il treno Champions League, già distante 8 punti e con Fiorentina e Verona lanciatissime davanti ai nerazzurri. Tutto in una partita, tutto in una notte. Nessuno alla vigilia avrebbe mai potuto immaginare che Inter-Chievo sarebbe stata una partita così decisiva.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.