Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Verona "gli Ospiti" 3 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Fatal Verona per un Diavolo in rimonta

“Oh Verona, Verona, sei proprio tu la fatal Verona?”

Giovanni Labanca          Riecheggia ancor tal verso shakesperiano  tra le mura di San Siro e rimbomba malefico nelle teste dei rossoneri, che temono il ripetersi dell’antica “beffa”, datata 20 maggio 1973. Doveva essere la domenica della stella, fu ,invece, un maledetto giorno che si non  dimentica mai e che non poco fece traballare la possente mole del Paron Rocco. Tanta acqua hanno visto passare il maestoso Adige ed i placidi Navigli da allora, ma lei, la Hellas di un classico liceo  è ancora qui, a due passi dai timorosi giovanotti milanisti, appena corroborati dal buon brodino del passaggio di turno in Coppa Italia. Non è tanto, ma è proprio quanto basta per ricominciare la rincorsa verso la rinascita attesa e pretesa dal popolo  milanista, finora impaziente e mite, ma scontento. La dama Scaligera è venuta  qui con  animo  sereno, come si addice ad una bella e stimata signora, solo per mantenere, come si dice, le dovute distanze dal Diavolo ,che ha troppa fretta per dimostrare al nuovo Seedorf tutta la voglia di rivalsa. Andrea Mandorlini, il suo presidente Maurizio Setti ed i vassalli in maglia gialla sanno bene il fatto loro, se si  presentano con  una credenziale pesante di ben 10 lunghezze sugli avversari che tenere a bada, in questi momenti di transizione, non dovrebbe  costare poi tanta fatica, anche se non fidarsi è sempre meglio.  Il Verona non si trova a ridosso delle grandi per combinazioni astruse, ma dimostra di meritare la posizione  per averla conquistata con tranquillità ,con serietà agonistica, disciplina calcistica e l’amore passionale del suo pubblico. Con tutti questi ingredienti si può anche imbandire una bella tavolata , da cui attingere con la dovuta parsimonia energia sempre fresca ed al momento più opportuno, non per guadagnare un altro scudetto, dopo quello di Osvaldo Bagnoli, ma per restare nei quartieri alti , dove si respira un’aria assai diversa che, come un ascensore, l’Hellas inalava con le discese frequenti nell’infero della B. Là non ci vuole tornare proprio nessuno e perciò, stasera l’impegno sarà duplice e la ragione   altrettanto , perchè, tutto sommato, un punticino non sarebbe poi un brutto regalo per l’impaziente Giulietta che attende al balcone, sospirando e sognando traguardi radiosi per la sua città.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.