Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
iosonopompilio23
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Arridateci Carraro…

 

Una festa inutile, il Tavolo della Pace. Sarebbe bastato Franco Carraro a risolvere tutto nel 2006. Oggi dovrebbero riunirsi, oltre ai presidenti interessati, anche due super invitati: Guido Rossi e Luciano Moggi

di Cesare Pompilio

Eccoci al dunque: la festa appena incominciata è già finita? No. Il Tavolo della Pace mi ricorda una delle mille feste che vicino a Natale organizzavano le famiglie numerose nel profondo sud. Tavolate con tantissime persone, mangiavano il primo, poi il secondo… Infine, il brindisi. Appena gli astanti alzavano i calici, c’era sempre uno di loro che faceva notare come il soggetto della festa era assente. A quel punto il capotavola superava l’imbarazzo dicendo: “Auguri a tutto e a tutti noi”. Praticamente, cambiava il protagonista della festa e da uno diventavano… tutti i presenti. Poi s’alzava un altro e chiedeva: “Biagio Re, dov’è?”. Biagio stava per un nome comune di persona, il Re stava per la persona importante e assente. Insomma, una festa inutile. Un tavolo inconcludente. Sarebbe bastato Franco Carraro a risolvere tutto nel 2006: oggi al tavolo dovrebbero sedersi oltre ai presidenti interessati anche due super invitati: Guido Rossi e Luciano Moggi. Nessuno dei due è stato invitato. Strano, il CONI, e per esso Petrucci, per anni ha dimostrato massima attenzione alle varie fasi Calciopoli: di colpo prende una posizione dir poco… spaziale, se così fosse. Sentiti i pareri di tutti, dovrebbe dare i due scudetti alla Juve e mandare un bigliettino di scuse. Invece? Siamo alle solite: Moratti fa sapere che sarà presente ma come uditore. Galliani è preso, deve portare Tevez al Milan. De Laurentis vuole la Champions e poi i Della Valle vogliono che la loro Fiorentina torni ai fasti di un tempo (Guariniello permettendo). Insomma, Andrea Agnelli e Petrucci sono gli unici che hanno da dirsi qualcosa in compagnia del convitato di pietra. Così al momento del brindisi qualcuno chiederà: “Dov’è Luciano Moggi?” Qualche altro: “Dov’è il Prof. Guido Rossi?”.

Ma si può convocare un tavolo così… “zoppo”? Pensate se ci fosse stato Franco Carraro, sicuramente avrebbe trovato la quadratura del cerchio. Come? Avrebbe indossato i panni del fabbro ferraio, avrebbe messo tutti a cuocere sotto il carbone e, al momento opportuno, avrebbe modellato il ferro con la sua maestria di “italiano vero”. Ma Franco Carraro non c’è, oggi siamo con Abete alla presidenza della Federcalcio e notoriamente è un uomo che non decide. Non sappiamo e neppure immaginiamo cosa partorirà Petrucci. Se tanto mi dà tanto, vorrà ottenere il pareggio uguale quello che la “sua” Roma ha acchiappato alla Juve. A Roma tutto finisce in pareggio. La Juve e Andrea Agnelli non devono accettare la qualsivoglia offerta. Andrea non può tradire milioni e milioni di tifosi che per sei anni sono stati sulle barricate. Non può tradire la memoria di suo padre, il Dott. Umberto, e di suo zio, l’Avvocato. Andrea deve inventarsi che non si può sedere. E se iniziano le supercazzole… si alza e abbandona. Ecco cosa gli chiede la Curva. Aspettiamo. Aspettiamo con calma.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.