Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Catania "Rugby" 4 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

di Toni Morandi

Il passato che si apre, il presente che si chiude. Un ossimoro che guasta i sogni dei tifosi nerazzurri, in pieno oblio d’incoscienza. Reminiscenza che incute paure ancestrali. Il mercato non è iniziato sotto una buona stella: lo scambio Guarin-Vucinic sembrava una cosa stonata. E, infatti, come nel primo capitolo dei Promessi Sposi così è stato: “La cosa non s’ha da fare’’. Il club, intanto, annaspa dietro le dichiarazioni di Giuseppe Marotta. L’amministratore delegato juventino dice di non avere mai assistito a una situazione del genere. Ha ragione diciamo noi, tanto più che Vucinic era stato a Milano a fare le visite mediche. Chapeau a Moratti che ha abbozzato e non ha replicato, mantenendo profilo basso, comprendendo il disappunto del dirigente bianconero. Walter Mazzarri alla fine è quello che rimane scornato in questa vicenda: voleva un attaccante, ma il sacrificio di Guarin i tifosi l’hanno visto indigesto, soprattutto, se la destinazione era quella paventata. Dietrofront e tutti scontenti, a parte la piazza che, dopo aver insultato Fassone e Branca e chiesto il ritorno di Moratti, si è ritirata per vedere che ne sarà una squadra che sembra in balia di uno tsunami. Non c’è una cura per questo malessere, ma un palliativo esiste: si chiama fiducia. Contro il Catania non sarà una passeggiata, ma proprio per questo i tifosi dovranno sostenere i colori nerazzurri per tutti i novanta minuti, perché solo così si può ottenere il meglio dalla propria squadra. I cori di protesta, le rimostranze si fanno durante la settimana, perché il campionato è sacro. Bisogna vedere solo azzurro e nero e basta, il resto bisogna chiuderlo nello sgabuzzino delle scope. Il mercato fra una settimana chiude. Si fanno alcuni nomi, ma la sensazione è che sarà tanto fumo e poco arrosto. Dietro a questa cortina d’incertezza l’eliminazione del Milan dalla Coppa Italia è passata inosservata. Non è certo con le disgrazie altrui che si va avanti. L’importante è che Thohir abbia in mente cosa fare. Lo faccia vedere ai tifosi, che si metteranno il cuore in pace se vedranno energia e impegno da parte della società. Diceva Niccolò Machiavelli: “Non c’è grande difficoltà dove c’è grande volontà”. Forse anche lui pensava all’Inter…


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.