Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Catania "Amarcord" 4 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Triplete e tripletino

Marco Papetti            In settimana si sono giocati i quarti di Coppa Italia e se avessimo battuto l’Udinese negli ottavi avremmo disputato un derby condito con tanti ingredienti di qualità e probabilmente visto la precaria situazione tecnico tattico dei cugini saremmo anche passati alle semifinali. E invece no. Spaparanzato sul divano di casa mi sono visto Roma-Juventus e al di là del risultato, delle sviste arbitrali, della splendida cornice di pubblico al novantesimo minuto mi è balenata in mente una considerazione dai chiari connotati interisti. Al triplice fischio finale il verdetto ha detto Roma, eliminando la Juve e azzerando le loro possibilità di realizzare il “tripletino”. E allora la mente ha immediatamente compiuto un volo pindarico alla stagione 2009/2010 quando i colori interisti hanno conquistato l’Italia, l’Europa e poi anche il Mondo compiendo un’impresa storica con il “Triplete” quello vero, da mostrare a tutti. Mourinho e la squadra hanno veramente compiuto un’impresa storica e continuare ad esaltarla non è certo retorica sportiva. Vincere le 3 manifestazioni che hanno il loro epilogo nel mese di maggio comporta un grande sforzo fisico e psicologico, significa districarsi tra impervie difficoltà senza mai commettere errori nei momenti decisivi. In quelle vittorie l’Inter ha dimostrato di essere superiore agli avversari, alla sorte, alle inevitabili distrazioni e di aver saputo gestire le forze e soprattutto dosarle nell’arco di una logorante e sfibrante stagione. La Juve di oggi non è ancora pronta per eccellere in tutto e quest’anno vincerà probabilmente lo scudetto ma di sicuro non inciderà il suo nome  sulla Champions e nell’albo della Coppa Italia. In questo rispetto all’Inter di quattro anni fa gli juventini sono ancora molto indietro. Ma bisogna guardare al presente, alla settimana appena trascorsa con tutte le polemiche sullo scambio Guarin-Vucinic che dimostra come sia difficile tradurre simultaneamente l’italiano con l’indonesiano e soprattutto alla partita di oggi, ovviamente da vincere.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.