Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Torino "Basket" 5 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Prove di volo

Milano, prima in classifica, spera in un passo falso di Brindisi e Cantù

Beppe Vigani           L’Armani vola anche sul parquet di Masnago e aggancia al primo posto Brindisi e Cantù. A Varese la squadra di Luca Banchi si è imposta 76-71, con Keith Langford primattore con 16 punti (mentre Banks è comunque arrivato a 20). In campionato i milanesi non sembrano trovare più ostacoli. L’anno scorso con Varese (allenati da Frank Vitucci) gli uomini griffati Armani presero bastonate a destra e manca. Quest’anno la musica sembra cambiata. In Europa sono obbligatori gli straordinari, mentre in Italia solo passeggiate di salute. Samuels e Lawal, i due centri dell’Olimpia, bastano in Serie A, Oltralpe no. Ma questo è un discorso che si vedrà poi, intanto accontentiamoci di quello che c’è. Parlando del match di domenica al Forum di Assago, c’è Caserta: decima in classifica, domenica scorsa ha superato Pesaro per 100-88. Il quintetto di Emanuele Molin è guidato in regia da Stefhon Hannah: 28 anni, nato a Chicago è il play titolare. Discreta mano da due (46.4%), mentre da tre è abbastanza tiepido (27.5%), mentre è un buon passatore (4.6 assist a partita) e si fa valere anche sotto canestro (3.3 rimbalzi a partita). In alternativa, sempre in cabina di regia, Molin può contare anche su Marco Mordente, ex di Milano sia tra le giovanili sia in prima squadra. L’Olimpia l’ha anche consacrato come uno dei migliori play-guardia degli anni 2000. Non ha percentuali stratosferiche, ma se è in trance agonistica è capace di fare serie terrificanti da tre (30.8% al momento la percentuale). Smazza anche 2.5 assist a partita. Chris Roberts è il numero 2 della squadra, ovvero la guardia tiratrice: 51.2% da due e 33.3% Jeff Brooks è l’ala cui Molin si affida a campo aperto: percentuale sufficiente da tre (appena oltre il 33%), ma ottima da due (60%). L’uomo di Lousville è incline al rimbalzo con 6.5 palloni catturati a partita. Tony Easley non è un centro purissimo, ma ha una precisione chirurgica da due (76.8%), mentre sotto le plance non è proprio un giaguaro (4.1 rimbalzi di media). Molto spazio anche per Claudio Tommasini, play bolognese e sostituto di Hannah e Mordente, che tira da due con il 44.1%, Altro italiano di Caserta e vecchia conoscenza dell’Olimpia è Andrea Michelori, cresciuto nelle giovanili delle “scarpette rosse” che è il marines di Molin. Gladiatore in difesa, è molto risoluto anche da due con il 61.4%. Molto produttivo a rimbalzo, con 4 palle catturate a partita in soli 9 minuti disputati di media. Da non sottovalutare Carleton Scott: ala di Homestead che tira da due con il 63.8% e cattura 3.5 rimbalzi a partita.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.