Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Torino "l'Ospite Alessio Cerci" 5 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Punta e a capo

Al mercato adesso non ci pensa

Alessandra Caronni                Alessio Cerci spesso è il migliore del Toro. Spazza via le polemiche, fuga ogni dubbio. A volte è un personaggio anche un po' scomodo, perché dice quello che pensa. Vuole restare in maglia granata, nonostante le avance di tante società, tra cui la Juventus. Cerci dice che il Toro gli ha dato tantissimo e che si deve solo concentrare sul campionato. “In futuro? Si vedrà, non sono uno di quei calciatori che promettono amore eterno ai tifosi”. Certe voci di corridoio potrebbero solo disturbare il clima della compagine guidata da Giampiero Ventura. Certo, arrivasse qualche rinforzo di qualità tutti sarebbero contenti, Cerci in primis. Acquistato in comproprietà dal Torino il 23 agosto 2012, Cerci è un uomo da 2,5 milioni di euro. A Torino ha ritrovavo Ventura, che lo aveva già allenato a Pisa. Ha esordito in maglia granata il primo giorno di settembre del 2012 contro il Pescara e il 30 dello stesso mese è stato un vero protagonista del 5-1 finale contro l'Atalanta. Ha segnato la sua prima rete col Toro il 25 novembre realizzando la prima marcatura della sfida con la Fiorentina, finita 2-2. Il 13 gennaio dello scorso anno ha messo a segno il suo secondo gol stagionale nell'impegno casalingo contro il Siena e vinto per 3-2. Si è ripetuto la giornata successiva segnando il secondo gol nella trasferta di Pescara, vinta dal Torino per 2-0. Ha segnato la sua quarta rete in maglia granata il 17 febbraio contro l'Atalanta (2-1). Il 17 marzo, la grande soddisfazione: la convocazione in azzurro. La chiamata di Prandelli gli cambia la vita. Il 20 giugno intanto il Torino ha riscattato l'altra metà del cartellino (di proprietà della Fiorentina): 3 milioni e 800mila euro (nella stessa operazione rientra anche la metà di Marko Bakić, passato ai viola).

Chi è Alessio Cerci

Nato a Velletri il 23 luglio dell'87, Alessio Cerci è un mancino naturale, dotato di ottima tecnica e notevole rapidità, gioca prevalentemente come esterno offensivo. Può giocare su entrambe le fasce, ma predilige quella destra, dalla quale può accentrarsi e andare al tiro. Da qualche mese è impiegato in modo continuativo come seconda punta.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.