Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Torino "intervista a Beppe Dossena" 5 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Attento Milan, la crisi non è ancora finita.

‘’Però con Seedorf i rossoneri torneranno grandi’’

Emanuele Tramacere              Grande visione di gioco, capacità di gestione della manovra e di innescare i compagni davanti alla porta. Beppe Dossena nasce regista ma presto diventa un jolly di centrocampo capace di ricoprire ogni ruolo della mediana. Cresce con la maglia del Torino, club in cui ritornerà nel corso della sua carriera, nonostante sia nato a due passi da San Siro. Il suo palmares vanta 1 scudetto, 1 Coppa Italia, 1 Supercoppa italiana, ma soprattutto una Coppa delle Coppe con la maglia della Sampdoria e quell’oro con la nazionale italiana del 1982 che tanto ha fatto sognare il popolo italiano. Appese le scarpe bullonate al fatidico chiodo si è dedicato al ruolo di dirigente, ma soprattutto di allenatore con formazioni estere come Al-Ittihad o, addirittura la nazionale albanese. Giunto a un passo dalla panchina della Lazio scende di diventare opinionista televisivo, ruolo che tuttora ricopre per la Rai al seguito della nazionale.

Che partita si aspetta?

Non sarà una partita semplice perché c’è una squadra che sta evidentemente molto bene che è il Torino e l’altra che fino a poco tempo fa era in piena crisi, è uscita dalla Coppa Italia e quindi al di là delle due vittorie consecutive non è ancora tornata alla serenità. Io credo che oggi più che mai il Torino possa aspettarsi di poter vincere questa partita anche se il Milan ha grande talento.

Milan in ripresa, soprattutto nella condizione mentale e nella fiducia. Cos’è cambiato dall’arrivo di Seedorf?

Ma in realtà io credo che non sia cambiato granché. E’ chiaro che Clarence Seedorf ha esperienza, ha tanta personalità, appeal a livello internazionale e questo nel medio-lungo periodo potrà certamente venire fuori. Però nessuno ha la bacchetta magica e anche nella sfida contro il Cagliari in realtà la partita non è stata completamente positiva.

Balotelli ha ritrovato con costanza la via del gol, ma per un gesto stupido non sarà della partita. Sarà mai un campione completo o quanto accade fuori dal campo continuerà a condizionarlo?

Io non voglio parlare di Balotelli fuori dal campo di gioco. Lui è un ottimo talento, questo è certo, ma ancora non sta dando quanto potrebbe. Il suo mestiere è fare il calciatore, ha tutte le potenzialità per diventare uno dei più forti, ma per ora credo possa dare molto molto di più.

Il Torino, invece, dopo un inizio di stagione non brillante ha trovato un modulo ed una condizione strepitose. Dove può arrivare?

L’Europa è certamente un sogno che potrebbe concretizzarsi. Certo, deve continuare con questo strepitoso rendimento e con questa concretezza e non è facile. Ma se il Torino non ci dovesse credere oggi, arrivati a questo punto, non penso possano esserci premesse migliori.

Cerci è il talento più in luce di questa squadra. L’Italia ai Mondiali dovrebbe puntare su di lui?

Cerci ovviamente in questa squadra ci mette del suo, perché è il giocatore di maggior talento e di prestigio all’interno della rosa. Però quando si va avanti in questo modo è perché tutto il gruppo sta rendendo. Ventura sta avendo il massimo sia da chi ha qualità, sia da chi ne ha meno. Cerci è già in Nazionale, non so quanto Prandelli poi voglia puntarci. Credo semplicemente che Cerci ai Mondiali possa dare una grossa mano all’Italia.

Qual è il rinforzo di mercato più importante fatto dal Milan?

Ma non credo ci sia un singolo innesto che sia da considerare sopra il livello degli altri. Sicuramente sono stati presi giocatori importanti, con operazioni importanti spendendo molto poco. Ora, però, bisogna vedere se questi giocatori sapranno integrarsi al meglio nella squadra. Come detto sono giocatori importanti, quindi credo che per il Milan ci siano grandi speranze.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.