Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Atletico Madrid "Formula1"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE

Al via oggi sul circuito del Sakhir i test invernali

Debora Cheli         Nonostante la stagione, fa già caldo nel piccolo stato mediorientale, vuoi per la temperatura atmosferica, vuoi per il clima politico. Nella settimana che ha preceduto l'arrivo dei team, impegnati da oggi fino al 22 febbraio nella seconda sessione di test invernali, vi sono stati violenti scontri fra cittadini e forze dell'ordine a 50 chilometri dal Bahrain International Circuit, culminate il 14 febbraio con l'esplosione di una bomba e la morte di un ufficiale. La situazione resta sotto controllo nella zona in cui è situato il tracciato, grazie a imponenti misure di sicurezza. Tutte le scuderie hanno garantito la propria presenza; per la prima volta quest'anno vedremo le squadre al completo cimentarsi in pista insieme. I riflettori sono puntati su Renault, sotto accusa per i numerosi problemi riscontrati  a Jerez da Red Bull, Toro Rosso e Caterham. Gli ingegneri del fornitore francese hanno lavorato molto sull'elettronica, fornendo un nuovo hardware già per i filming day della Lotus, ma resta l'incognita del surriscaldamento. Intanto lo shakedown della Toro Rosso della scorsa settimana non è andato come previsto. Kvyat ha percorso solo 70 dei 100 giri previsti, entrando e uscendo dai box a causa di un problema con software e batterie. Dopo la delusione dei test di fine gennaio, Renault teme un altro flop nei prossimi giorni e non è la sola. Circola voce che la Red Bull si starebbe guardando intorno, alla ricerca di un altro costruttore per il 2015. A spingere la scuderia in questa direzione sarebbe Adrian Newey, furioso con il motorista francese per i ritardi e la scarsa affidabilità. La scelta potrebbe cadere sulla Mercedes, ma si parla anche della Honda, che debutterà in Formula 1 il prossimo anno in partnership con la McLaren. In casa Ferrari si attendono conferme dei buoni risultati ottenuti a Jerez. Alonso e Raikkonen lavorano insieme, si rispettano e, giura Stefano Domenicali, sono maturati entrambi. In un'intervista apparsa sul sito Ferrari.com, il direttore della gestione sportiva ha invitato alla prudenza, puntualizzando che «c’è ancora molto da lavorare perché è impossibile debuttare con una monoposto perfetta in una stagione così ricca di cambiamenti. Sarà un inizio di campionato pieno di incognite ed è prestissimo per fare qualsiasi tipo di previsione: credo che cominceremo a capire qualcosa solamente in Bahrain».


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.