Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Cagliari "gli Ospiti" 9 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Mamuthones alla presa di San Siro

Giovanni Labanca

“Non sappiamo proprio come fare contro la nuova Inter che si sta ritrovando, proprio  adesso che tocca a noi renderle visita nel suo stadio. Dannazione, che disdetta”. La pensava così il presidente Cellino, temendo, forse più del dovuto, alla brutta sorte capitata al suo Cagliari, dalle mille peripezie e scivoloni  anche casalinghi, mentre la B diventa sempre più uno spauracchio minaccioso. La paura di un’altra batosta è tanta e lo sconforto dell’ambiente palpabile quanto la nebbia che una volta attanagliava san Siro. Bisogna farsi venire un’idea, assolutamente adatta alla bisogna per frenare i ritrovati diavoletti nerazzurri , anche loro costretti a ben altro sacrificio, vincere e basta. D’un tratto, pensando a Daniela Sanna, una accesissima tifosa della bandiera dei Quattro Mori, ecco la lampadina che si accende e forte. Il Cagliare deve cambiare fisionomia, trasformarsi a tal punto da incutere il timore più forte e spaventevole alla nemica di turno. Scettici la squadra ed il mister aspettano la proposta. Cellino, stratega e fine diplomatico in un mondo di intrighi, rivela il piano ai suoi prodi, alla guisa di Ulisse con i suoi achei prima dell’assalto finale alle mura di Troia. Tutti pensano ad una nuova  e vincente tattica da mettere in pratica , il suo allenatore non ha minimamente idea di quello che sta per succedere e pensa alle dimissioni per le troppe ingerenze dall’alto. Niente di tutto questo. “Ecco il piano: al posto delle tradizionali magliette, camuffiamo i giocatori in “Mamuthones”, con campanacci ed affini, visto che siamo nel periodo giusto di Carnevale. Fino all’ultimo , staremo acquattati negli spogliatoi e solo all’ennesimo  richiamo dell’arbitro e dopo aver evocato lo spirito di Rombo di Tuono, entreremo di corsa in campo, in modo tale da spaventare a tal punto gli interisti, da indurli alla confusione e, quindi , alla resa. Senza condizioni.” Sorridono tutti, logicamente e lo fa  molto meno il più  preoccupato mister Diego Lopez che, svegliato da una triste realtà, pensa ad escogitare lui un piano vero, da pari a pari, che metta le briglia e la museruola al Biscione rinvigorito, dopo aver violato in malo modo la Viola di Montella. Lui, dai suoi uomini vestiti come norma comanda, vuole la forza e la grinta delle famose maschere della Sardegna. Solo così, carnevale o quaresima, i Mamuthones possono tentare la presa di San Siro.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.