Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Juventus "gli Ospiti" 10 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Vecchia Signora, Superba Dama

Giovanni Labanca

Ha portato con sé tutti i gioielli più smaglianti e gli  abiti da sera all’ultima moda per il dopo Scala del calcio, si intende. Da Vecchia Signora del pallone italiano sa perfettamente quando c’è da avere paura e quando, invece, può fare un sol boccone della preda di turno e portare a casa il bel bottino  che  renda ancora più bella la sua classifica. La coscienza della sua potenza è tale che non è irriverente per i grandi condottieri paragonarla  alle Legioni di Cesare o alle falange di Alessandro il Macedone. Ha uomini di tale forza, di tanta classe  pallonara che può farne finanche un uso limitato e risparmiarne le forze per la prossima occasione. Questa partita di una piacevole serata milanese è grande ed importante da poter essere chiamata anch’essa il Derby d’Italia, ma questo, si sa, è solo appannaggio  delle storiche sfide tra Juve ed Inter. L’aria che si respira, la tensione tra le principali  contendenti del titolo tricolore sono le prerogative giuste  per assicurare agli ottantamila sugli spalti un grande spettacolo che trascende dalla posta in palio fino ad arrivare alla storia di due club tra i più titolati al mondo. La Dama torinese non ha nemmeno la preoccupazione di giocare in campo ostile, perché, come esperienza insegna, dopo un gol bianconero, spuntano come per  uno strano incantesimo mille bandiere zebrate a garrire tra le stelle del cielo di Milano. Ed allora comincia il tripudio, iniziano i vorticosi giri di valzer ben orchestrati dal maestro Pirlo molto  conosciuto da queste parti tanto che ancora è fortemente rimpianto e desiderato, si scatena anche la danza sui gradoni dondolanti, fino  al termine, fine a che il trofeo  non è nelle mani  sicure dell’altero mister che, almeno per una volte, potrebbe mostrarsi più Conte che mai, in una reggia che vetrina più desiderata non può essere , anche per chi di aspirazioni  europee ne ha tante e ne mostra la voglia tutta intera.  La  Scala applaude a più non posso e, ad un tratto ammutolisce per l’ingresso dell’altro cavaliere, finora in disparte ad aspettare il suo turno, impaziente come non mai di entrare in scena come un Diavolo burbero ,ma ospitale, come si conviene. E’ molto pronto a rispondere ai comandi di un pari diavoletto dalla pelle scura e dal piede di tritolo che ,in una memorabile occasione nerazzurra, esplose due tremendi castagnacci nella porta juventina, rimettendo in pari una vittoria già sicura. Stasera, qualcuno dei suoi uomini, magari dello stesso colore, si  grande gesto del mister di oggi, tanto da far richiudere, alla domata zebrotta, in tutta fretta,  gioielli e vestiti nei capienti cassoni e filarsela a Torino, con il favore delle tenebre. Questo potrebbe anche succedere, se la Dama si distraesse  un attimo ed il Diavolo si ricordasse di essere il Milan. Quello di un tempo.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.