Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Juventus "Primavera" 10 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

CHELSEA-MILAN 4-1: INZAGHI FUORI DALLA YOUTH LEAGUE

I rossoneri salutano la Champions dei giovani. I nerazzurri alla caccia del primo posto in campionato

Daniel Rizzo

Dopo le gioie di Viareggio, arriva un'amara delusione per i baby rossoneri: nella Uefa Youth League la squadra di Inzaghi subisce quattro sberle dal Chelsea ed esce dalla competizione. Un risultato bugiardo per quanto visto in campo poiché i baby rossoneri hanno sempre lottato fino all'ultimo minuto cercando sempre il gol arrivato verso lo scadere. Soprattutto nel primo tempo i rossoneri avevano dimostrato di tener testa ai fenomeni del Chelsea, capitolando solo al 44' per una punizione di Baker.. Adesso la squadra di Inzaghi è chiamata a rialzarsi in campionato per centrare la qualificazione diretta alle Final Eight scudetto. Ma Super Pippo può comunque ritenersi soddisfatto dei suoi uomini, i quali escono a testa alta dal torneo. Cosi il tecnico dei rossoneri al termine del match con i blues: “Ho rimpianto per il gol preso a fine primo tempo. Secondo me avevamo fatto una grande prima frazione di gioco e abbiamo fatto anche qualche ripartenza buona, se non gli fai gol sulle ripartenze poi rischi”. Sulll’estremo difensore Gori aggiunge: “Nel primo tempo il nostro portiere non è mai stato quasi impegnato. Quando prendi gol devi fare la partita. Avevamo poche energie, pochi cambi e venivamo da un Viareggio molto faticoso, dove abbiamo giocato tantissimo e oggi avevamo pochi cambi. Va avanti una squadra più forte di noi, ho fatto un applauso ai miei ragazzi perché hanno fatto una grande Youth League”. La chiosa finale sul prosieguo della stagione: “Adesso ci buttiamo sul campionato perché vincerlo sarebbe qualcosa di straordinario per questi ragazzi. Abbiamo giocato con le squadre migliori d’Europa e gli abbiamo tenuto testa. Il Chelsea è, forse, un gradino sopra a loro ma non dimentichiamo che in questa squadra mancava Cristante che è un giocatore che ti cambia tutto così come Di Molfetta”. L'Inter, invece, ripresasi alla grande dopo la vittoria esterna in casa della capolista Atalanta, dovrà affrontare l'Udinese davanti al proprio pubblico. Una sfida molto delicata poiché i bianconeri sono insieme al Verona una delle difese meno perforate del campionato. La squadra di Cerronne, però, vuole confermare quanto di buono ha fatto a Bergamo, e puntare dritto verso la vetta che è a soli 4 punti.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.