Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Torino "Arte" 11 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

La tradizione in una mostra

Il celeberrimo marchio Tassoni celebrato a Villa Necchi Campiglio

Marby

Sembra una marchetta, eppure non lo è. La storia di un prodotto e un marchio che fanno a pugni con la globalizzazione, oggi sono riscoperti in modo clamoroso nella meravigliosa cornice di Villa Necchi Campiglio, proprietà del FAI-Fondo Ambiente Italiano, in occasione della mostra mercato di piante e fiori. Cedri, arance limoni e bergamotti sono celebrati e riprodotti in arte grafica nella mostra  "Tassoni: la tradizione  di un'azienda italiana tra arte, gusto e design”. Questo è il primo evento di una serie che la storica azienda di Salò ha programmato per far conoscere al grande pubblico il patrimonio, grafico e pubblicitario raccolto nel corso di un secolo di comunicazione aziendale. La storia di quest’azienda tutta italiana ha saputo rinnovarsi per stare al passo con i tempi e mantiene nel tempo la propria tradizione  produttiva sempre di qualità come lo è anche la comunicazione pubblicitaria  che attraverso le epoche ha saputo comunicare seguendo i canoni estetici del momento e utilizzando illustratori, artisti  e poi pubblicitari in grado di valorizzare il prodotto attraverso diversi media, dal manifesto xilografato alla locandina stampata in litografia fino alla tv negli anni 70. L’azienda nasce e si sviluppa sul lago di Garda, un territorio favorevole per la coltivazione degli agrumi e del “cedro calabro”, un agrume originario dell’Asia e introdotto nelle colture della zona dai  frati francescani. Il frutto, utilizzato per l’estrazione dell’aroma, ha per tradizione secolare una lavorazione che inizia a novembre mediante l’asportazione del “flavedo”, la parte superficiale della scorza che viene macerata in una soluzione idroalcolica per poterne ricavare gli olii essenziali che verranno poi distillati con uno storico alambicco risalente agli anni ’30. L’aroma ottenuto è la base dei tradizionali prodotti che  l’azienda continua a produrre ed esportare come vero marchio “Made in Italy” insieme a partnership virtuosi come il Fai e Slow Food… ma non solo perché l’azienda Tassoni sempre attenta all’immagine aziendale, si propone per il futuro la creazione di un museo che possa rendere pubblico ai visitatori, lo straordinario archivio storico grafico corredato da etichette, bozzetti, manifesti e design packaging che hanno ottenuto i migliori premi e riconoscimenti. Nella mostra si possono vedere alcune creazioni pubblicitarie dagli anni 20 e 30 che erano il fiore all’occhiello per l’immagine aziendale Tassoni. E’ proprio in quegli anni che dal sistema xilografico, incisione su legno e stampa attraverso la matrice in legno, si passa agli inizi del 900 alla tecnica litografica, disegno con pastelli grassi e stampa su matrice in pietra. L’arte grafica nasce in occidente già nel XV secolo con la stampa su torchio dall’esigenza di produrre più esemplari di una stessa immagine e nei secoli, sempre per i cambiamenti socio-economici, William Morris, artista e scrittore, antesignano dei moderni designer fonda in Inghilterra nel 1888 l’Arts and Craft Exhibition Society”, un'associazione di arti e mestieri che si prefiggeva di conciliare la produzione industriale con l'arte, in modo che ogni oggetto, pur se di serie e di basso costo, avesse un bel disegno e godesse di un certo pregio artistico. Anche in Francia il famoso Alfons Maria Mucha pittore e scultore ceco è stato uno dei più importanti artisti dell’Art Nouveau e creatore di tanti manifesti grafici-pubblicitari per l’allora nascente industria francese. In Italia l’Art Nouveau, declinata con il nome di Liberty, ha i suoi addetti ai lavori, numerosi scultori , architetti e grafici, illustratori di prestigio che producono per l’allora nascente industria i manifesti e i bozzetti che in questo caso per l’azienda Tassoni, potete vedere in mostra. Tra i manifesti raccolti e organizzati in modo cronologico, alcuni sono stati realizzati dal noto illustratore francese Achille Luciano Mauzan (1883-1962), che produsse oltre 1500 locandine per i film dell’epoca e lavorò per la presentazione aziendale degli storici magazzini della Rinascente di Milano.

Info:  Villa Necchi Campiglio a Milano Ingresso gratuito

           “Tassoni: la tradizione di un’azienda italiana tra arte, gusto e design”

            da sabato 1 marzo a domenica 30 marzo 2014-03-05                     

            dalle 10.00 alle 18.00

            Info: Cedral Tassoni Spa  www.cedraltassoni.it


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.