Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Torino "MotoGp" 11 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

YAMAHA E DUCATI VINCENTI IN AUSTRALIA

Marjlja Bisceglia

Si inizia a correre sul serio. Sul circuito australiano di Phillip Island, nella prima giornata di test utile a valutare la resistenza delle gomme Bridgestone,  si divertono la Yamaha e la Ducati. Il più veloce è risultato Jorge Lorenzo con 1’29”213 seguito, con 363 millesimi di ritardo, da Cal Crutchlow felice di riportare la Ducati nelle prime posizioni. Solo terzo, a oltre mezzo secondo dal compagno di squadra, Valentino Rossi sull’altra Yamaha. Tutti i “conti”, però, sono stati fatti senza l’oste, a tavola mancava il più atteso dei piloti, il campione in carica Marc Marquez che salterà i test pre-stagionali a causa dell’infortunio al perone destro. Il campione più giovane di tutti i tempi che ha letteralmente frantumato il primato di Freddie Spencere, campione del mondo in classe regina a poco più di 21 anni. Marquez è riuscito a strappare il primato incoronandosi poco più che ventenne. L’ex pilota statunitense della Honda non ha dubbi, il mondiale lo vincerà ancora Marquez: “Marc è senza dubbio il favorito anche per questo mondiale e credo che farà meglio dell'anno scorso. E’ unico e farà un grande campionato, di lui mi piace la sua capacità di improvvisare sulla moto”. Spencer spende anche qualche parola su Dani Pedrosa: “Dani mi ha impressionato per la sua determinazione. E’ da tanti anni a caccia del titolo e non si è mai arreso nonostante sfortuna  ed infortuni”. Un commento l’ha riservato anche a Valentino Rossi: “Sarà difficile per lui gareggiare agli stessi livelli degli altri tre, ma spero che sarà della partita e che possa giocarsi il mondiale anche lui”. E’ quasi tutto pronto per l’inizio del mondiale, previsto per il prossimo 21 marzo sul circuito di Losail, in Qatar. Dopo i test di Sepang e questi australiani, si parte per l’ultima sessione prevista in Qatar prima che scatti il primo semaforo verde della stagione. Tutte le scuderie sono impegnati negli ultimi preziosissimi interventi che varranno una stagione. Sicuramente le Honda proveranno a dettare ancora i tempi senza sottovalutare, però,  le Yamaha ed un ringiovanito Valentino Rossi oltre alle Ducati di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow che, dopo anni disastrosi, hanno riportato la Rossa nelle prime file.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.