Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Parma "l'analisi di Sandro Mazzola"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

MILAN, DOPO L’ATLETICO, COL PARMA TUTTO DA RIFARE

Sandro Mazzola          Prima di mettere a fuoco la partita del Milan con l’Atletico Madrid e quella con il Parma vorrei tornare un attimo sull’Inter. Domenica scorsa, ospite di Telenova, ho seguito con attenzione al match dei nerazzurri col Toro e, risultato a parte, diciamo che tutto è andato bene. A Marocchino e Gambaro, pure loro in trasmissione, ho però fatto osservare, e loro mi hanno dato ragione, lo strano comportamento in campo di Guarin. Un giocatore svogliato e fuori dal coro. Sul risultato di parità ha calciato una stramba punizione da circa trenta metri mandandola altissima sopra la traversa con i compagni di squadra allibiti. Ho girato la testa verso Visnadi, il conduttore della trasmissione, e mi sono detto: se fossi io l’allenatore questo lo caccerei subito fuori senza pensarci due volte. Non si può comportarsi in questo modo, dal momento che giochi nell’Inter. La Beneamata, purtroppo, è anche questa. Un po’ come il Milan attuale che non riesce a cavare un ragno da un buco manco morto. L’Atletico Madrid è una grande squadra, gioca un bel calcio, in Liga sta mettendo alle corde il Barcellona e pure il Real Madrid, ma il Milan lo ha affrontato nella maniera sbagliata gettando al vento quel poco di possibilità di rimettere in sesto la qualificazione in Champions. Come si fa prendere un gol dopo soli tre minuti? Vuol dire che la difesa, soprattutto la difesa, e disattenta. Peccato perché a un certo momento, dopo il pareggio di Kakà, le cose avrebbero potuto cambiare. Ma i rossoneri non c’erano con la testa e col gioco. Balotelli manco si è visto e il risultato finale è stato il poker incassato. Oggi col Parma sarà dura, anche perché nelle file dei ducali ci sarà un Cassano con tanta voglia di far male ai suoi ex compagni di squadra. Fantantonio sente profumo di Nazionale e sappiamo quanto ci tenga ad andare in Brasile. Ma il Parma non ha solo Cassano: ci sono Amauri e Parolo che hanno una gran voglio di mettersi in luce in una platea importante come San Siro. Dunque, Milan attento perché l’undici di Donadoni non scherza.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.