Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Floccari "il personaggio"25
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

L’ariete vuole incornare l’Inter

L’attaccante calabrese ha nella forza fisica una qualità che potrebbe mettere in difficoltà il reparto arretrato nerazzurro

di Debora Cheli

  Sergio Floccari, trent’anni appena compiuti, con Sebastian Giovinco è uno dei pericoli da cui l’Inter dovrà guardarsi. Attaccante potente, tecnicamente molto bravo, abile nel gioco aereo, è uno dei centravanti più interessanti del nostro campionato. Il ragazzo di Vibo Valentia comincia a giocare a calcio con la squadra locale della sua città, Nicotera, prima di passare al Catanzaro. Da professionista debutta in serie D con l’Avezzano (nel 1997) e il Montebelluna prima di passare in serie C con il Mestre e il Faenza. Dopo il suo periodo a Faenza, dove segna tanto, è acquistato dal Genova nel 2002, ma gioca solo nove partite di campionato segnando un gol nella sua prima stagione in serie B.

Col Rimini, l’attaccante di Calabria fa un passo indietro in serie C2, dove gioca e segna con regolarità. I suoi gol contribuiscono alla promozione della squadra in serie B. Nel gennaio del 2006, arriva in serie A col Messina. Tre i gol di quella stagione, due di questi hanno segnato il pareggio 2-2 contro la Juventus di Capello. In quella stagione la squadra siciliana retrocede in serie B, ma rimane nella massima serie con l’Atalanta. A Bergamo, Floccari si gioca il posto in squadra con giocatori del calibro di Simone Inzaghi, Antonio Langella e Riccardo Zampagna chiudendo la stagione 2007/2008 con l’attivo di otto gol in campionato. Nella stagione successiva si migliora segnando dodici gol in campionato e contribuendo a portare la sua squadra a metà classifica.

Il primo luglio 2009, torna a Genova, il club che aveva lasciato nel 2003. Segna al suo debutto contro il Napoli e segna, anche, in Europa League contro il Valencia. Pur avendo segnato quattro gol in campionato, fa fatica a trovare spazio nella squadra di Gian Piero Gasperini. Si trasferisce, così, alla Lazio per sostituire Goran Pandev che ha lasciato per l’Inter. Debutta dopo una sola seduta di allenamento e segna due gol nella vittoria per 4-1 sul Livorno. In seguito, Floccari è uno dei giocatori chiave della squadra che disputa un campionato di tutto rispetto. Il 31 agosto 2011 si trasferisce al Parma, in prestito oneroso per 1,5 milioni di euro con il diritto di riscatto fissato a 5,5 milioni (7 milioni il costo totale dell'operazione). Dopo un inizio di campionato reso sfortunato da un infortunio, il 18 dicembre, sigla la sua prima rete gialloblu sbloccando il match contro il Lecce. Si ripete una settimana dopo andando in gol contro il Catania.

Le sue caratteristiche tecniche fanno gola a Cesare Prandelli che nell'ottobre 2010 decide di impiegarlo in una gara di qualificazione agli Europei 2012 contro Irlanda del Nord e Serbia, in sostituzione dell'infortunato Alberto Gilardino.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.