Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Parma "la Partita di E Tramacere"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Salvare il salvabile
si lavora per non finire una stagione del tutto anonima

Stagione fallimentare: se non è questo, poco ci manca. Saranno queste ultime undici giornate a stabilire se l’annata 2013-2014 sarà da cancellare del tutto o se si riuscirà a salvare qualcosa in extremis, di certo c’è che passerà alla storia per i cambiamenti epocali a livello societario che ancora sono in corso. Se pare sempre più certo l’ingresso in società a fine stagione di Sean Sogliano come direttore sportivo (ruolo al momento ricoperto da Adriano Galliani dopo l’uscita di scena a fine 2013 di Ariedo Braida) appare meno sicura la conferma del doppio amministratore delegato anche per la prossima stagione. L’incompatibilità dei due è  evidente, anche dopo l’investitura ufficiale di Silvio Berlusconi e i primi segnali di spaccatura si sono visti il giorno dell’esonero di Allegri. Barbara Berlusconi con il padre e Fedele Confalonieri erano ad Arcore a scegliere Seedorf mentre Galliani girava per lo spogliatoio di Milanello agitando i pugni per aria contro i giocatori. Difficilmente una squadra nel mezzo di una bufera societaria riesce a estraniarsi e vincere dei titoli e infatti i rossoneri si trovano ora a inseguire letteralmente un posto in Europa League per non restare del tutto fuori dalle coppe. Clarence Seedorf ha portato un cambiamento nel Milan che però si è potuto vedere solo a sprazzi e per questo motivo si è già creato un gruppo di contestatori, per lo più tifosi che già non lo amavano da calciatore evidentemente. L’olandese ha fatto scelte discutibili a livello di singoli, ma nel complesso ha provato a ridare stimoli e dignità a un gruppo che l’aveva colpevolmente persa non solo per mancanza del tecnico precedente. Normale dopo un’eliminazione in Champions League che sul banco degli imputati finiscano tutti ma da qui bisogna ripartire, da qua si vedrà chi è da Milan e chi invece è meglio che si trovi un'altra squadra. Oggi a San Siro si presenta una squadra che ha già fatto male ai rossoneri all’andata e che in generale sta vivendo un momento magico, il Parma di Donadoni. I gialloblu inseguono anch’essi il sogno Europa League e dunque diventerebbe ancora più importante una vittoria. A questo punto del campionato bisogna anche iniziare a prendere in mano il calendario e fare quattro calcoli. Parma, Lazio e Fiorentina sono le prossime tre gare da oggi al 26 marzo, in pratica ci si gioca quasi tutto subito affrontando le dirette concorrenti, Inter a parte che arriverà a maggio. Probabilmente è meglio così, avere ancora bene impressa nella mente l’eliminazione deve servire come stimolo per far crescere la rabbia agonistica troppe volte dimenticata nello spogliatoio in questa stagione. Seedorf non potrà fare affidamento sullo squalificato De Sciglio e allora ancora una maglia da titolare per Abate sulla destra con l’innesto di Constant sull’altra fascia. Rispetto alla gara del Vicente Calderon potrebbe entrare Mexes al centro della difesa al fianco di Rami e sedersi in panchina Essien a favore di Montolivo che in Champions scontava il secondo turno di squalifica. Chiamato al riscatto (l’ennesimo) Balotelli, la grande delusione di coppa, con Kakà, Poli e Taarabt alle spalle. Dal Brasile arrivano notizie poco confortanti per il numero 22 rossonero, pare infatti che il ct verdeoro non sia molto contento della stagione dal lui fin qui disputata. Certe notizie non arrivano mai per caso e il “messaggio” di Scolari è arrivato per tempo, Ricky è avvisato.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.