Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Calcio Estero25
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Le grandi piangono

Mentre la Bundesliga riposa, in Inghilterra cadono a terra super club come Manchester United, Manchester City, Chelsea. Intanto, Carlo Ancelotti festeggia in Francia il primo posto del suo Paris Saint Germain

di Luigi Sada

Champagne al veleno per lo United, il City e il Chelsea in Premier League nella notte di Capodanno dove tutte le protagoniste del torneo, alla vigilia, davano per scontato i tre punti in palio. Invece, è successo il patatrac: la squadra di Ferguson all’Old Trafford è stata abbattuta dal Blackburn ultimo in classifica con un incredibile 2-3 siglato dal redivivo Yakubu Aiyegbeni (doppietta)

e dal gol vincente di Hanley a una manciata di minuti dal fischio di chiusura. Stessa cosa a Londra dove il Chelsea di Villas-Boas, in vantaggio sull’Aston Villa grazie a un rigore messo a segno da Drogba, è stato prima rimontato e poi mandato al tappeto con le reti di Ireland, Petrov e Bent. Per i londinesi è ormai crisi profonda. Ma il bello, e si fa per dire, è arrivato il giorno dopo, primo gennaio, con il City di Mancini finito a gambe all’aria proprio al 93esimo con il Sunderland capace di infilzarlo con una prodezza del coreano Ji Dong-Won

nel momento in cui tutti si aspettavano un affondo vincente per staccare di nuovo lo United tornato in cima alla classifica alla pari con i cugini a Santo Stefano col largo successo (5-0) sul Wigan. Pure il turno di dopo Natale aveva regalato sorprese a non finire, dal momento che lo stesso City era stato bloccato a Manchester sul pareggio dal WBA di Hodgson vecchia conoscenza del popolo interista. Festeggiano invece l’Arsenal (bentornato. grande Henry) col QPR e il Liverpool che si sbarazza tranquillamente del Newcastle per 3-1 con un gol da favola del rientrante Gerrard. Frena il Tottenham in casa dello Swansea. Ma i giochi ora si sono riaperti.

In Francia, dove si è concluso il girone d’andata, il Paris Saint Germain brinda al primo posto solitario grazie alla sconfitta del Montpellier con la matricola Evian ma soprattutto si fa baldoria per l’arrivo di Carletto Ancelotti  fortemente voluto da Leonardo al posto dell’esonerato (e senza colpe) Kombouare. Un bravo al nostro Sirigu eletto miglior portiere della Ligue 1. Intanto il Lione perde clamorosamente col Valenciennes mentre, al contrario, torna alla vittoria il Marsiglia prossimo avversario dell’Inter in Champions. In fondo alla classifica colpaccio esterno dell’Ajaccio col Sochaux. Infine spettacolare 4-4 dei campioni di Francia del Lilla col Nizza.

In Spagna il Real di Mourinho resta al comando con tre lunghezze sul Barcellona campione del mondo. Le merengues per tutta risposta alla sconfitta casalinga indigesta con i blaugrana vanno a Siviglia e seppelliscono di gol (6-2) Kanoute e compagni. Un occhio di riguardo per il Villareal di Pepito Rossi. Il bomber italiano è guarito e presto tornerà in campo ma il Villa, di questo passo, rischia la retrocessione avendo un gradino sotto di lui solo il Racing Santander e il Saragozza. Riposa la Bundesliga con la sosta invernale. È al comando il Bayern Monaco con tre lunghezze di vantaggio sullo Schalke 04 e il Borussia Dortmund, campione in carica. In quarta posizione il sorprendente Mönchengladbach davanti a Werder Brema e Leverkusen, quest’ultimo battuto clamorosamente in casa (0-3) dal Norimberga nell’ultima giornata prima dello stop.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.