Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Atalanta 13 2014 "MotoGp"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

SEMAFORO VERDE AL GP DEL QATAR

Marjlja Bisceglia                Tutto è pronto, sale la curiosità di vedere se Marc Marquez riuscirà ad eguagliare le prestazioni della scorsa stagione e gli appassionati di Valentino Rossi sono in fervida attesa, attendono il grande ritorno, visti i risultati ottenuti nei test ufficiali, del Dottore che si dice più che soddisfatto: "Questa non sarà la mia ultima stagione, ma voglio continuare ad essere competitivo con i migliori e questo sarà importante per decidere sul futuro. Sono molto soddisfatto dei miei test e della stagione, sono stato piuttosto forte e veloce a Sepang e anche a Phillip Island, mi sento in buona forma e sono in particolare molto contento del lavoro ai box. Abbiamo migliorato molto alcuni punti deboli dell’anno scorso, con le gomme morbide siamo andati bene e anche piuttosto bene sul passo gara, quindi penso di essere pronto per la gara”. Il Dottore conclude con una speranza: "Ci sono molte novità quest’anno e sarà molto interessante comprendere fin dal primo weekend, cosa può cambiare quest’anno perché credo che specialmente Aleix Espargarò e le Ducati possano essere molto forti più dell’anno scorso, specialmente sul giro ma anche sul passo. Forse la gara può essere diversa rispetto all’anno scorso, specialmente nella prima parte, in partenza, quindi sarà interessante comprendere i livelli degli altri". In effetti a sorpresa si sono piazzate lì davanti le Ducati che promettono filo da torcere anche ai primi della classe, il più agguerrito è Cal Crutchlow: "Sono contento di essere in Qatar, di correre finalmente per la Ducati e di vedere come si svolgerà il weekend. Credo che sarà un weekend interessante, credo che troveremo gli stessi davanti. Sono emozionato per capire cosa dobbiamo fare. Non sono sicuro al 100% di come potranno andare le cose. La Ducati ha preso delle decisioni, e così hanno fatto tutti gli altri, e sono decisioni che comunque non spettavano a noi. Sono contento della decisione che ha preso la Ducati, ci da la possibilità di sviluppare la nostra moto, è quello di cui abbiamo bisogno per capire in che settori possiamo migliorare. Chiaramente in classe Open abbiamo visto Aleix Espargarò che è stato in grado di competere in tutti i test e misurarsi con i ragazzi dei team Factory, ma non credo che la gomma morbida sia un vantaggio maggiore. Con il passaggio dalla Yamaha alla Ducati sto tentando di comprendere la nuova moto, ma non è solo questo, devi anche adattare il tuo stile. Ho corso con la stessa moto per tre anni e con lo stesso costruttore per 5 anni, quindi ti devi adattare, devi adattarti anche alla velocità in curva che è diversa. C’è però spazio per migliorarsi soprattutto per mantenere la velocità in curva e per adeguarci al costruttore, ma stiamo facendo dei progressi da questo punto di vista, credo che si possa vedere da quello che Andrea Dovizioso ha fatto nei test di Sepang. E’ stato in grado di essere competitivo, la moto è competitiva sul giro secco, non so però in gara. Lo vedremo oggi se siamo migliorati".


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.