Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Udinese "gli Ospiti" 14 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

UDIN, fringuelli senza maschera

Giovanni Labanca

Abbiamo cercato a fondo nella nostra memoria , senza riuscire a trovare la “ maschera” popolare che rappresenti l’Udinese, così come avviene per la maggioranza delle altre squadre. Abbiamo scoperto, in compenso, che la squadra friulana ha  cambiato nella sua lunga storia, dal 1896, ben quattro magliette, prima di adottare quella bianco nera, una tinta che evidentemente va molto di moda. Non per questo l’Udinese  debba passare inosservata per ricordare le sue gesta ed il suo lavoro. Più che di trionfi, la squadra di Guidolin è vissuta  e vive su una politica ben precisa, adottata con severa assiduità, quella cioè di salvarsi la pelle dalla serie B appena possibile ed impostare tutto il campionato a crescere giovani, allevarli proprio come polli, metterli ben in carne ed offrirli in vendita al migliore offerente. E, per quanto si sia visto, la cosa ha funzionato sempre a dovere , anche se, privarsi spesso di campioncini, ha finito con l’impoverire  troppo la rosa e fare dei ruzzoloni non previsti, come sta accadendo in questa stagione. La classifica quest’anno, non dice un gran bene, tanto  da far dannare il mister ed il Paron che, se non debbano temere il peggio, non possono vivere sugli allori, visto che Di Natale e compagni sbagliano il massimo   tanto per mandare in fibrillazione  il cuori dei pazienti tifosi che, comunque, seguono  sempre la squadra, E lo faranno anche questa sera di capriccioso marzo   in una partita non facile, contrariamente a quanto possa sembrare. Il biscione è ancora stonato per la sberla ingenerosa subita dalla Dea, quando si dice la fortuna di un nome, e dovrà riprendersi, se no  saranno  guai seri per  Mazzarri e giovani sciupatori di gol già fatti. Del resto, chissà perché, i fringuellini del nord est contro l’Inter hanno sempre giocato con i coltelli tra i denti, come se ce l’avessero a morte ( sarà per la maglia che indossano) con i colori nerazzurri. E  la cosa più irritante, per gli avversari ed i loro  tifosi,  è che non lo nascondono nemmeno per un certo senso del pudore. E va bene così, se la speranza di Di Natale e compagni è quella di vendicarsi dell’andata e far sentire una pressione terribile sul groppone della Beneamata che, con questo tipo di avversario, sbanda sempre quando è fra le mura amiche, finchè non si perda, come domenica scorsa. L’Udin, i fringuelli senza maschera, tenteranno il gran colpo, per meritarsi anche il nuovo stadio che avranno dalla prossima stagione, salvezza con onore permettendo.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.