Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Udinese "Rugby" 14 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

La carica dei 100

RGM asfalta Asti e consolida il quarto posto

Toni Morandi

Asti sembra segnare il punto di svolta nella stagione di Rugby Grande Milano. Dalla città piemontese, nel girone di andata, era iniziata la riscorsa dei ragazzi di Ragusi e Vaghi, nel girone di ritorno, al Giuriati domenica scorsa, è arrivata una vittoria record per 100-12. Una passeggiata che con cinque punti ha consolidato il quarto posto in classifica, lanciando RGM nella volata finale: “Asti è arrivato a Milano deluso da una stagione difficile - dice il direttore sportivo Antonio Raimondi - e si è trovato subito in difficoltà, perdendo un po’ la voglia di lottare. Per noi è stato facile, produrre il nostro gioco di corsa. Dispiace per l’Asti, ma siamo contenti per questo successo che nessuno alla vigilia poteva aspettarsi così ampio. E’ comunque una bella risposta da parte di tutto il gruppo, dopo un periodo di alti e bassi. Nelle prossime tre giornate avremo due trasferte difficili, che ci daranno un ultimo segno del livello raggiunto dalla squadra. A Parabiago, domenica prossima, e fra tre settimane a Lumezzane, giocheremo contro la terza e la prima del campionato e abbiamo voglia di toglierci qualche altra soddisfazione, pensando al futuro, alla prossima stagione”. L’unica nota negativa della giornata è stati l’infortunio alla spalla subito da Calzaferri: “Purtroppo quest’anno non siamo stati molto fortunati sul fronte di questi contrattempi - dice Mauro Vaghi il coach della mischia di RGM - e spesso ci siamo ritrovati a fare scelte obbligate. La partita con Asti è stata positiva, ma abbiamo avuto qualche sbavatura, comprensibili, visto il punteggio, ma che non possiamo permetterci nelle prossime giornate se vogliamo essere competitivi. Ci rimettiamo subito al lavoro, perché abbiamo il dovere di concludere la stagione su una nota alta”. I progressi di RGM sono molto incoraggianti per il futuro: “Da settembre a oggi - afferma Antonio Raimondi - abbiamo fatto miglioramenti importanti. La testimonianza migliore sono i complimenti che riceviamo dagli avversari che riconoscono il cambiamento, rispetto al girone di andata. Avendo una rosa molto giovane, con diversi giocatori al primo anno tra i seniores, abbiamo impiegato un po’ a comprendere le richieste della categoria, e a costruire l’identità del gruppo. Siamo molto contenti dei ragazzi e del lavoro che sono riusciti a impostare Ragusi e Vaghi”. Si guarda al futuro e ad aprile tornerà Rugby nei Parchi, l’evento organizzato da Rugby Grande Milano in collaborazione con il Comune di Milano. Il prossimo 8 aprile ci sarà la presentazione ufficiale a Palazzo Marino, ma già si può anticipare la prima tappa, che si svolgerà al Parco Lambro il 12 aprile. Come lo scorso anno, quando l’esordio fu al Parco di Trenno, sarà inaugurato un altro campo pubblico di rugby. I pali sono già spuntati al “Lambro” e il campo, che sarà intitolato a Cesare Ghezzi, è a disposizione dei cittadini. Ai club milanesi, il compito di farlo vivere per il resto dell’anno: “Rugby nei Parchi è un evento - prosegue Antonio Raimondi - dedicato ai bambini e alle famiglie. E’ totalmente gratuito e avvicina il nostro sport ai milanesi. Così Milano è all’avanguardia nella propagande e nel mini rugby, mentre ancora è in ritardo nell’alto livello. Qualsiasi progetto che miri all’alto livello è attualmente bloccato sul nascere dalla mancanza di un impianto adeguato”.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.