Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Udinese "Editoriale" 14 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Beppe Vigani

Il calcio sta diventando uno sport sempre più difficile. La cosa peggiore è la gestione dei rapporti con la stampa. Non si tratta solo di Inter o Milan, ma nella cultura professionale che esiste solo nei contratti, ma mai nei rapporti con i media. Basti guardare nelle interviste. Negli altri paesi allenatori e giocatori sono molto disponibili con la stampa: guardare nelle competizioni internazionali la disponibilità degli avversari che passano nelle mix zone italiane. Nello sport professionistico americano, la lega impone agli allenatori e ai giocatori richiesti di concedere interviste ai giornalisti. Il grande Michael Jordan era solito “bucare” le conferenze e ogni volta era punito con una multa di 80.000 dollari. Da noi la situazione è senza regole. Ognuno fa ciò che ritiene opportuno. Ventura e Conte spesso non parlano (dei giocatori, a parte qualche club, neanche l’ombra), mentre il dopo partita, molto volentieri, diventa quasi un silenzio stampa, soprattutto, delle squadre sconfitte. Non c’è una condotta uniforme nel calcio italiano. Ci fosse una Lega con conduzione più professionistica, qualsiasi giocatore sarebbe obbligato alle dichiarazioni. Non parliamo di regime, ma un cambio di approccio è auspicabile. Bayern, Ajax, Manchester United in fila indiana come bravi boy scout sono sempre disponibili, Inter, Juventus, Milan e compagnia cantante dipendono dal risultato o dai chiari di luna. Non esiste una specifica e in una realtà del genere è una situazione davvero buffa. Se poi sei un giornale di provincia o una realtà piccolissima è notte fonda. Un sassolino dalla scarpa era doveroso toglierselo, anche se cambiare la testa agli scienziati del Palazzo è molto dura. Proiettandoci a corpo morto sul campionato, le milanesi, domenica scorsa, hanno perso una grande occasione. L’Inter sarebbe potuto arrivare a -8 dal Napoli, mentre il Milan avrebbe fatto un passo importante verso lidi più vicini al suo blasone e, chissà, alla riconferma di Seedorf, il quale contro la Fiorentina, a sentire le tanti voci di corridoio, in caso di sconfitta potrebbe essere invitato a lasciare la nave rossonera. “Ha da passà nuttata”, lo diceva Eduardo De Filippo (in Napoli milionaria, 1945).


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.