Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Udinese "Europa League" 14 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

PERLA PIRLO

NAUFRAGA LA FINALE TUTTA ITALIANA

Severa Bisceglia

Peccato per le altre italiane che hanno rassegnato le dimissioni in anticipo rispetto alle aspettative. Per Juventus-Fiorentina non ci si poteva aspettare altro, una delle due squadre sarebbe comunque dovuta uscire, una perla dell’insostituibile Pirlo, sulla quale nulla ha potuto l’incolpevole Neto,  ha spedito i bianconeri direttamente ai quarti di finale. Ha deluso la Fiorentina che non è riuscita a sfruttare il vantaggio del pareggio nella sfida dell’andata, troppo inconcludente negli ultimi quindi metri e troppe occasioni sprecate da Mario Gomez, Pizarro e Ilicic che spara alto un gol già fatto. Insomma i viola hanno deciso di perderla questa partita e lo conferma l’inutile fallo, costato l’espulsione per somma di ammonizioni, commesso da Gonzalo Rodriguez su Llorente, da quella posizione Pirlo non sbaglia mai, per lui è come calciare un rigore. Sul finale i bianconeri hanno dimostrato che non è casuale il primato in classifica del nostro campionato confermato anche dal netto vantaggio sulle squadre che seguono. Complimenti alla Juve che continua a sognare una finale di Europa League nel suo stadio. A questo punto tutti tifiamo Juve, unica squadra italiana rimasta in Europa. L’eliminazione del Napoli, invece, ha lasciato l’amaro in bocca, proprio come accaduto in Champions dove ha subito l’eliminazione nonostante i 12 punti conquistati. L’illusione del gol di Pandev, che ha lasciato sperare il ribaltamento dell’1-0 subito all’andata, è durato poco. Benitez ha fallito anche questo obiettivo, peccato, i partenopei hanno dominato dall’inizio della gara e controllato la partita per almeno 70 minuti, ma non hanno concretizzato sprecando troppe occasioni: Insigne, Ghoulam, Higuain e Mertens hanno fallito il gol qualificazione. E’ inevitabile, se sbagli così tanto prima o poi il gol che fa riaprire i giochi arriva, e così è stato. Ghilas al 69’, entrato da soli tre minuti, e l’ex interista Quaresma gelano i tifosi del San Paolo, l’avventura in Europa finisce qua. Il 2-2 finale permette al Napoli di uscire dalla competizione a testa alta, ma resta comunque eliminata. Non resta che augurare alla Juventus di superare i quarti di finale contro il Lione che affronterà il prossimo 3 aprile, a Lione appunto, e la settimana successiva allo Juventus Stadium. L’urna di Nyon è stata clemente con la squadra bianconera, evitate Benfica e Porto.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.