Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Udinese "la Partita" 14 2014
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Obiettivo quarto posto

Contro l’Udinese vietato sbagliare

Emanuele Tramacere

“Servono punti per raggiungere l’Europa”. Più che un auspicio le parole pronunciate da Erick Thohir sono sembrate più un diktat assoluto, un dogma da portare avanti da qui alla fine del campionato senza possibilità di ulteriori errori. Ulteriori, sì, perché l’ennesimo ko stagionale contro l’Atalanta ha lasciato l’amaro in bocca a tutti gli appassionati e addetti ai lavori vicini al complicato mondo Inter. Neanche il tempo di leccarsi le ferite, neanche la possibilità di studiare gli errori commessi contro la formazione bergamasca, quindi, che è già tempo di campionato. A San Siro arriva l’Udinese, uscita vittoriosa dalla sfida contro il Sassuolo e riscopertasi quanto mai concreta nel momento del bisogno. Antonio Di Natale si è riscoperto cannibale d’area di rigore e lo scatto proposto nelle ultime giornate ha permesso di mettere ben 10 punti di distacco fra sé e la zona retrocessione. Sono 4, invece, i punti che separano l’Inter dal quarto posto della Fiorentina. Il vero obiettivo imposto da Thohir, ma che dovrà passare dall’ennesimo banco di prova contro una formazione storicamente ostica per i colori nerazzurri. Mazzarri valuterà attentamente la condizione atletica dei propri uomini e potrebbe presentare un piccolo turnover soprattutto a centrocampo e difesa. Juan Jesus torna dalla squalifica e riconquisterà il proprio posto da titolare nel centrosinistra della classica difesa a tre e se Rolando è certo di un posto da titolare il ballottaggio vedrà coinvolti Andrea Ranocchia e Hugo Campagnaro con il primo favorito nel ruolo di centrale e Rolando dirottato sul centrodestra. Ricky Alvarez darà un turno di riposo a Hernanes, la cui condizione atletica continua ad essere altalenante, mentre Mateo Kovacic potrebbe trovare minuti importanti sulla trequarti per far rifiatare Mauro Icardi. Yuto Nagatomo, infine, ritroverà la maglia da titolare con il ballottaggio con Danilo D’Ambrosio che, questa volta, riguarderà la fascia destra con quel Jonathan colpevole sul gol del 2-1 di Giacomo Bonaventura. A San Siro, la mole di gioco prodotto non è corrisposta ad altrettanta concretezza sotto porta. L’allenatore nerazzurro dovrà lavorare sul difetto congenito che questa squadra raramente ha saputo scrollarsi di dosso. La fortuna, certamente, non è favorevole in questo periodo, ma se contro l’Atalanta su 23 tiri in porta i nerazzurri hanno raccolto un gol e quattro pali, contro l’Udinese all’Inter non sarà più concessa questa Inefficacia. Mazzarri si è giocato gran parte delle proprie fiches nella sfida contro l’Atalanta. A San Siro l’Inter dovrà dimostrare al proprio presidente che il futuro del club è lanciato verso l’Europa che conta.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.