Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Chievo 15 2014 "i Cugini"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Livorno-Inter, il futuro può attendere

I nerazzurri non possono sbagliare se non vogliono perdere di vista l’Europa

Emanuele Tramacere          Archiviate le due gare casalinghe contro Atalanta e Udinese che qualche ferita hanno lasciato nel cuore dei tifosi nerazzurri, Walter Mazzarri è già tornato al lavoro per disegnare l’Inter che affronterà lunedì sera il Livorno. La voglia di centrare un piazzamento in Europa League, l’obbligo nei confronti della proprietà, soprattutto in ottica futura e le grandi manovre di mercato in vista della prossima stagione che non prescindono dalla qualificazione alle coppe europee, costringe l’Inter a non abbassare la guardia nonostante l’avversario possa essere alla portata. La terza uscita nell’ultima settimana quella che, storicamente, Mazzarri teme maggiormente dal punto di vista atletico in una serie di incontri ravvicinati. Ecco perché, se contro l’Udinese il tecnico di San Vincenzo ha scelto di riproporre l’undici titolare, sono tanti i dubbi di formazione che lo costringeranno ad attente valutazioni in sede di allenamento. Mateo Kovacic troverà finalmente ampio spazio dal primo minuto. L’ampio numero di diffidati soprattutto a centrocampo potrebbe far considerare all’allenatore un turnover scientifico. Soprattutto lungo gli esterni Danilo D’Ambrosio troverà spazio dal primo minuto essendo l’unico ad avere ampio margine nel computo dei cartellini gialli stagionali. Infine Walter Samuel troverà nuovamente spazio da titolare al centro della difesa. L’Inter si troverà davanti un Livorno agguerrito, alla disperata ricerca di punti salvezza. Ma soprattutto si troverà di fronte gran parte del proprio futuro o, perlomeno, di quel patrimonio di giovani talenti che il presidente Thohir continua ad elogiare. Sì, perché a Livorno cinque ragazzi cresciuti nel vivaio nerazzurro si stanno mettendo in luce come ottimi prospetti futuri. A partire da Francesco Bardi, autore di uno sfortunato intervento nella gara di andata, ma che potrebbe portare l’Inter a considerare la cessione di Samir Handanovic al termine della stagione. Passando per Ibrahima Mbaye, uno degli esterni che potrebbe rafforzare il reparto a costi contenuti, ad Alfred Duncan e Marco Benassi, fondamentali per la compilazione della lista Europa League, e infine per Ishak Belfodil, bocciato a San Siro e in cerca di riscatto in toscana. Una sfida tutt’altro che semplice con tanti retroscena in grado di modificare l’andamento di un’intera stagione. L’Europa è alla portata e il futuro dell’Inter, per una volta, non potrà far altro che attendere.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.