Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Bologna 16 2014 "Febbre da cavallo"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

FEBBRE DA CAVALLO

Aldo Colombo           E così anche il grande fantino Mirco Demuro è tornato alla base. Ormai arrivato alla soglia dei 35 anni il jockey di Marino, dopo aver peregrinato in tutta l’Europa, Francia e Inghilterra soprattutto, riassapora il fascino del nostro San Siro. In Europa non gli ha detto un granché bene ma invece in Oriente sì: a Tokio Mirco ha letteralmente scritto delle pagine del galoppo con gli occhi a mandorla: tanto per fare un esempio ha vinto il Derby giapponese del 2003 con Neo Universe, diventando il primo, e ancora unico, fantino straniero a vincerlo, davanti a 90mila spettatori! Sì, avete letto bene, a Tokio all’ippodromo ci vanno novantamila! Ora la nostra realtà evidentemente è assai diversa, ma Demuro e pronto a ricalarsi da noi con immutato entusiasmo. Il motivo è presto detto, come nella famosa canzone, certi amori fanno giri lunghissimi e poi ritornano, ed ecco pronto il contratto di prima monta con la grande scuderia milanese della Incolinx, per la quale il fantino romano aveva già montato qualche anno addietro, con grandissimo successo. I risultati, allora, erano stati eccezionali, per esempio nel 2011 con quella giubba, appartenente all’ingegner Diego Romeo, aveva vinto ben 13 Gran Premi, sotto la regia di Vittorio Caruso, il piccolo grande uomo di Trenno. Ora in regia, come allenatore, c’è il bravissimo Raffaele Biondi, c’è ancora una consulenza di Caruso, insomma ci sono tutti gli ingredienti per tornare agli antichi fasti. E Mirco com’è da fantino esperto? Ovviamente più smaliziato, ha corso negli ippodromi di mezzo mondo, sa come affrontare uomini e cavalli. Non per nulla il Giappone gli ha appena regalato la decima corsa di Gruppo Uno da quelle parti. E il suo bottino a tutt’oggi, recita così: 2.769 vittorie, 91 Gran Premi e 5 scudetti nazionali. Un bottino impressionante, da fuoriclasse della sella. Mirco lo è, basta vederlo in sella: un assetto perfetto, un mulinar di braccia in arrivo che non ha rivali, un senso tattico straordinario. Certo, ogni tanto perde anche lui perché altrimenti non esisterebbero più le corse, ma ad ogni modo si tratta di un fantino che difende sempre al massimo le sue chances. E quelle di chi lo ha giocato. Tra gli altri fantini sta andando alla grandissima Umbertino Rispoli, seguitelo per tutto il mese di aprile. Ha appena vinto tre corse in Francia in un solo pomeriggio, e poi ha replicato, sempre tre vittorie, alle Capannelle a Roma. Adesso lo attendiamo a Milano dove il giovane fantino è di casa e si è sempre comportato benissimo. In arrivo è una vera e propria furia, sembra quasi sollevare il cavallo dal suolo, e senza usare troppo la frusta s’intende. C’è anche il fratello di Mirco, Cristian Demuro, che ormai è una sicurezza e si è ritagliato un suo spazio spesso vincente. Anzi, fra tutti è forse il più regolare e quindi va seguito in tempi lunghi. Il quarto ma non ultimo moschettiere di San Siro è il sardo Dario Vargiu, uno al quale non piace perdere mai: specialista delle corse di testa, conosce a memoria le andature di ogni cavallo, sa quando farlo scappare e quando invece farlo respirare. In definitiva, in poche parole, i nostri fantini sono i migliori del mondo!


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.