Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Bologna 16 2014 "Taca la Bala"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

TACA LA BALA

Aldo Colombo           Bologna ultima spiaggia? Inter tutto da rifare? Mamma mia che tristezza doversi esprimere per  triti luoghi comuni riguardo alla povera Inter di questi ultimi tempi. L’ultimo colpo basso avrebbe steso anche un elefante: 2 a 0 al Livorno, 2 a 2 alla fine, e vai con i punti regalati, e vai con le figuracce cosmiche: ma con che coraggio Mazzarri si appella ancora alla sfortuna, ai pali, ai rigori, quando a poco meno di due mesi dalla fine del campionato, la quadratura del cerchio non è stata ancora trovata. E il gioco neppure. Ma dai, Ranocchia migliore in campo nelle ultime due partite, Ranocchia in panchina col Livorno. E non per lanciare un giovane difensore, bensì per fare posto al restaurato Samuel. Ma dov’è il famoso progetto, le partite per l’Inter sembrano durare un quarto d’ora: 15 minuti decenti, poi pausa e disastri in serie, poi tornano una decina di minuti nei quali si verticalizza almeno un po’, e poi si torna alla nebbia. Non è successo in una partita, è successo quasi sempre: ora, stabilito che qualche giocatore di talento all’Inter non manca, il compito dell’allenatore è quello di motivarli e di inserirli, tatticamente, in un sistema di gioco. Adesso basta parlare di WM, parliamo dell’anticipo con i felsinei, come si chiamavano una volta. Detto per l’ennesima volta che l’Inter deve assolutamente acchiappare i tre punti, speriamo solo di non dover parlare di impresa anche perché sembra proprio un Ballardini alla frutta, ancora più confuso di Mazzarri: sperava, Guaraldi, di poter  fare  a meno di un certo Diamanti e di sistemare i conti, poi hanno fatto credere di aver trovato un altro Alino in casa (Ibson? Cristaldo?), ma per piacere! Si dovrebbe trattare di uno sparring partner alla carta alquanto agevole ma i nerazzurri possono riuscire nell’impresa di resuscitare anche i morti! La curiosità è vedere se almeno stavolta l’Inter partirà normalmente: non si pretende dal primo minuto una furia assassina, ma non si può regalare sempre, con matematica insistenza, un  tempo ai rivali. La mollezza di certi primi tempi, l’incapacità di ribaltare situazioni non favorevoli, la scarsa personalità nei momenti topici del match, sono tutti indizi da rovesciare almeno sabato sera. C’è da sottolineare che tutto ciò (al contrario del Milan, per esempio) non c’entra nulla con la preparazione atletica e la tenuta fisica. Su quello, non si può dire nulla, per correre corrono i centrocampisti, ma non sanno a chi dare la palla, non sanno tagliare il campo. Hernanes non è ancora Hernanes, la speranza è che il gol lo abbia risollevato e motivato un po’ di più: può essere lui la chiave della svolta, insieme ad una rinnovata fiducia a Kovacic che per ora manca. Forse è finalmente arrivato il momento che la fiducia ai giovani (richiesta a voce alta dallo stesso Thohir) non resti solo sulla carta, quindi Mazzarri coraggio, almeno col Bologna! Forse il presidente ha fatto bene a mettere un po’ di pepe sulla panchina del Walter: gli alibi stanno per finire, anche un pareggio, col Bologna, sarebbe una iattura. E che si svegli anche Icardi, che faccia anche dei gol facili che a noi vanno bene anche quelli, e non solo le rare giocate da fuoriclasse! Insomma il concetto di squadra, all’alba dell’aprile 2014 ancora latita: forse, sabato sera, avremo qualche risposta…


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.