Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Catania 17 2014 "gli Ospiti"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Catania, “scusa Ameri”, solo per la Storia

Giovanni Labanca          La squadra etnea, ospite tanto attesa quest’oggi a San Siro, nella storia del calcio ci è entrata, a differenza di tante altre, non per le sue gloriose e numerose gesta, ma per una frase che fa parte della vita di “Tutto il Calcio, minuto per minuto”, allorquando, giocandosi Catania-Inter nel lontanissimo 1964, i catanesi ebbero l’ardire di battere l’Inter mondiale per 1 a 0. Il gol dei miracoli fece gridare allo stupore tutta Italia per la famosa interruzione operata in trasmissione da Sandro Ciotti su Enrico Ameri, che trasmetteva da Torino, annunziando la clamorosa vittoria sui nerazzurri, stanchi e depressi da un campionato logorante assai. Quelli della nostra età, allora incollati alla radiolina, se lo possono ricordare, tanti altri lo ignorano, non per colpa loro. Del resto, la società del vulcano non ne ha mai fatti misteri sulla sua precarietà ed al massimo ha potuto vantarsi di aver lanciato in serie A Bruno Pizzul, dal Friuli e Mimì De Pierro, lucano di Roccanova. Il resto, come si cantava, è noia, di quella più deprimente, scossa solo dalle risalite nella massima divisione ed il repentino ritorno all’inferno della B. C’è, in tutta questa continua avventura, una prerogativa assoluta: il presidente Massimino. Era buono,  quasi ricco, bravo e anche un tantino ignorantello, tanto che, in una delle interviste, ad un cronista che gli faceva notare la mancanza di amalgama nella squadra, rispose pacifico e sereno, rivolto anche al suo DS, “ la compreremo”. In fin dei conti era la semplicità assoluta e la modestia che rendevano  simpatica anche il Catania, che veniva e viene accolto sempre con molta simpatia negli stadi italiani. La stessa cosa succederà oggi e con allegria da parte del Diavolo affamato come al solito di punti. Vittima sacrificale? Non lo crediamo affatto, visto il Diavolo in grande difficoltà di fronte al Grifone genoano. L’undici catanese  è una compagine ben messa in campo, prova ne è la partita di domenica scorsa persa in modo strambo contro il Toro che, nonostante tutto, è costato l’esonero all’incolpevole Maran. Il Catania lotterà su un terreno ostico, ma deve tirar fuori tutto il suo orgoglio e la grinta necessaria per non farsi ingoiare in un sol boccone. Deve lottare come ha dimostrato di saper fare, anche perché c’è da onorare un patto sancito con i suoi accaniti ed accesi tifosi, che hanno ancora il diritto e un barlume di speranza  nella salvezza. Un miracolo vero e proprio, sarebbe, magari con il divino aiuto di Santa Rosalia.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.