Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Catania 17 2014 "Editoriale"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Beppe Vigani

Pallettoni contro Walter Mazzarri, magari di cioccolato, odi e alloro per Clarence Seedorf. Il primo sta lentamente perdendo terreno dalle inseguitrici, divenute sempre di meno poiché il Parma l’ha acciuffato. Il secondo perché tre vittorie consecutive è tanta roba in momenti come questi. In tre partite il Milan ha mangiato sette punti all’Inter, roba da matti. In questa stagione le squadre milanesi hanno corso come i gamberi, ora i rossoneri, però, sembrano recuperare il tempo perduto, mentre i nerazzurri provano a imitare i cugini d’inizio campionato. Il mondo va alla rovescia, non c’è che dire. Per l’Europa League ci sono sette squadre in 5 punti, alla fine della 32ª giornata, con il Milan in netta rimonta. Settimana scorsa l’Inter ha perso una grande occasione (l’ennesima) per rimanere in scia della Fiorentina, ma non è colpa di Mazzarri se Rolando sviene sulla linea di porta e Milito tira in bocca a Curci il rigore della vittoria. Il tecnico toscano ha due difetti: chiamare sfortuna qualsiasi cosa gli passi per la testa e non sdoganare la classe di Mateo Kovacic,  l’unico vero talento nerazzurro. Per il resto facciamo notte su discorsi che lasciano il tempo che trovano. Seedorf, invece, sembra aver trovato la chiave giusto dello spogliatoio e le cose stanno funzionando. Dire che meritava di vincere a Genova è come bestemmiare in chiesa, ma non è peccato approfittare dell’imprecisione altrui (imparino i giocatori nerazzurri). In redazione c’è una battaglia di opinioni su Mazzarri, ma al momento qualsiasi analisi sarebbe affrettata. Onestamente c’è qualcuno che pensava che l’Inter potesse essere più avanti di dove è adesso? Presuntuoso chi pensava il contrario. Ha deluso sicuramente di più il Milan che, vedendo i chiari di luna attuali, sta facendo di tutto per recuperare. Sei giornate sono tante e può accadere ancora tutto. Oggi i rossoneri hanno il servizio in mano: ricevono il Catania, mentre l’Inter va a Genova contro la Sampdoria dell’amico Sinisa Mihajlovic. Non butta bene per la Beneamata, ci vorrebbe un miracolo. Ma diceva il mio amico Oscar Wilde (anch’esso morto un po’ di tempo fa, ahimè): “Non credo ai miracoli: ne ho visti troppi”. 


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.