Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Catania 17 2014 "MotoGp"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

AL GALOPPO IN TEXAS

Marjlja Bisceglia              Grande attesa per il secondo appuntamento della stagione del Motomondiale. Il campione del mondo in carica Marc Marquez vuole tornare a bissare il risultato della scorsa stagione che ha coinciso anche con la prima vittoria in classe Regina, oggi è impegnato nella corsa contro il tempo nel recupero dall’infortunio che non gli ha impedito di vincere la prima gara in Qatar: “Fin dalla prima tappa il mio obiettivo era quello di rafforzare la gamba e mantenermi in forma in vista di questo fine settimana di Austin. Questa pista è una delle mie preferite, ho fatto una bella gara l'anno scorso, sono legato da ottimi ricordi per aver conquistato la mia prima vittoria nella classe MotoGP. Dovremo aspettare e vedere la situazione con le nuove regole di quest'anno, ma in ogni caso saremo concentrati sul nostro lavoro. Fortunatamente la maggior parte delle curve impegnative sono a sinistra, quindi la pista è perfetta per la mia gamba visto che non sono ancora al 100%". Anche il compagno di scuderia Dani Pedrosa vuole fare bene. Le Ducati ce la metteranno tutta per migliore il quinto e sesto posto di Qatar, forti anche dei due giorni di test sostenuti la settimana scorsa a Jerez che hanno confermato il buon funzionamento dell’elettronica ‘full-factory’ installata sulle Desmosedici GP14. Andrea Dovizioso, sempre molto concreto, non si fa illusioni ma ci crede: “Dobbiamo ritenerci abbastanza soddisfatti, visto che siamo riusciti a dimezzare il distacco dai primi in Qatar confermando i miglioramenti che avevamo ottenuto nei test invernali. Sappiamo però di avere ancora tanto lavoro da fare e credo che alcune delle prossime piste saranno difficili per noi, a cominciare da quella texana di Austin. Però è un circuito che mi piace molto per le sue caratteristiche e non vedo l’ora di scendere in pista nel weekend”. Non è da meno l’inglese Cal Crutchlow: “Andiamo con fiducia ad Austin, perché è una pista dove lo scorso anno sono riuscito ad ottenere un buon risultato. Era un circuito nuovo per me e sono arrivato quarto, per cui spero di riuscire ad essere competitivo su questa pista anche con la mia GP14. I ragazzi del mio team hanno davvero lavorato al massimo in Qatar, dopo le mie scivolate e, nonostante il problema elettronico che abbiamo avuto, è stato senz’altro positivo aver terminato la gara al sesto posto.”


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.