Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Livorno 18 2014 "Mercato Milan"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

I nodi da sciogliere

Il Milan lavora in vista del prossimo mercato

Emanuele Tramacere        Sono tempi durissimi in casa Milan, l’Europa che manca, e che va centrata ad ogni costo anche se nella prossima stagione non ci sarà la musichetta della Champions League che tanto fa brillare gli occhi di dirigenza e proprietà. Giusto in società è atteso il cambiamento più importante. Dal Consiglio di Amministrazione di mercoledì sono uscite linee direttive importanti in vista del futuro ma l’unica certezza rimane che, per poter agire in vista della prossima stagione, servirà un vero e proprio miracolo sportivo. Il CdA, infatti, ha sancito la certezza di un budget decisamente ridotto in vista della stagione 2014/2015 che vedrà, prima di tutto, la necessità di ridurre ancora una volta di più il già ridimensionato monte ingaggi. Philippe Mexes e Robinho saranno chiamati a ridiscutere il proprio oneroso salario se vorranno rimanere in maglia rossonera, ma è attorno al nome di Ricardo Kakà che più si concentrerà l’opera degli uomini mercato rossoneri. Corteggiato dalla Major League Soccer, con gli Orlando City pronti a ricoprirlo di dollari a partire da marzo 2015, il Milan sta già programmando una sua cessione estiva o, al contrario, una drastica riduzione di ingaggio che permetterebbe al figliol prodigo di questa stagione di rimanere in rossonero ancora per un’altra stagione. Chi più di tutti si giocherà tutto fino al termine della stagione, tuttavia, è principalmente l’allenatore. Clarence Seedorf, dopo essere stato chiamato a sostituire Massimiliano Allegri in tutta fretta durante l’inverno, non è riuscito a conquistare con i suoi metodi lo spogliatoio rossonero e, di conseguenza ha rapidamente perso la fiducia anche del presidente Silvio Berlusconi che lo ho lasciato sempre più solo in balia degli eventi. Se sarà raggiunto l’obiettivo Europa League allora Seedorf potrebbe rimanere sulla scottante panchina milanese forte di un contratto in scadenza nel 2016 da oltre 3 milioni di euro annui, in caso contrario sarà Pippo Inzaghi, allenatore della Primavera rossonera, il futuro del Milan. I numerosi dubbi legati alla futura guida tecnica, quindi, condizionano per ora anche le scelte di mercato. Con il tecnico olandese, infatti, a fine anno verranno ceduti giocatori importanti come Montolivo, Abate e Pazzini in favore di innesti giovani, di caratura internazionale e, soprattutto più vicini alla mentalità di Seedorf. L’attuale allenatore rossonero ha infatti chiesto esterni di spinta offensiva con Fabio Coentrao, sogno irraggiungibile, Silvan Widmer dell’Udinese e Micah Richards in scadenza di contratto nel 2015 con il Manchester City decisamente più abbordabili. Seedorf, inoltre, vorrebbe affiancare a De Jong un centrocampista capace di abbinare quantità e qualità con Lasse Schone dell’Ajax in cima alla lista dei desideri. Pippo Inzaghi, invece, vorrebbe rilanciare un gruppo solido, quello degli italiani, puntellando la rosa con un paio di innesti mirati. Prima di tutto un esterno mancino, individuato nel cagliaritano Murru, classe ’94 ma con già 33 presenze in Serie A e, soprattutto il rientro in casa rossonera del suo erede designato, quell’Alberto Paloschi che a Verona con il Chievo sta collezionando prestazioni più che convincenti. Due linee ben differenti che, tra l’altro, comporterebbero per il Milan anche differenti gestioni del già risicato budget. L’unica certezza, ad oggi, appare il riscatto a fine stagione di Adil Rami e Adel Taarabt due giocatori che, al di là delle scelte di Seedorf, hanno convinto al 100% lo staff rossonero. Per entrambi il diritto di riscatto è fissato a 7 milioni di euro, ma l’obiettivo del Milan è di abbassare la richiesta a non più di 8 milioni di euro totali. Il nuovo Milan sta nascendo, il campo stabilirà quale binario verrà percorso.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.