Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Livorno 18 2014 "Editoriale"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Beppe Vigani

Gratta, gratta vuoi vedere che alla fine Inter e Milan andranno entrambe in Europa League? Per due motivi: il primo di natura economica, il secondo perché a livello strutturale sembrano siano messe meglio delle concorrenti. Sulla carta è auspicabile una constatazione di questo genere, poi potrà accadere tutto e il contrario di tutto. I rossoneri, intanto, continuano a vincere (quattro successi consecutivi), i nerazzurri, finalmente, hanno trovato la vena ispiratrice di Icardi, che oltre essersi innamorato di Wanda ha fatto pace anche col gol. Nelle ultime due gare ne ha realizzati quattro. Unico denominatore in questo momento positivo delle due milanesi: entrambe non hanno convinto. A essere onesti, al Milan di Clarence Seedorf sta andando veramente bene: tutto negli ultimi quattro match il gioco ha latitato, la fortuna ci sta vedendo benissimo. Ma si sa, è meglio un allenatore fortunato che bravo. Anche contro il Catania, gli sbadigli si sono moltiplicati, mentre a Genova l’Inter dopo il primo gol ha subito oltre misura la Sampdoria. Altro denominatore comune delle due squadre sono i portieri: entrambi sono stati i migliori. La dice lunga questo dettaglio tecnico di quello che realmente sono Milan e Inter. Oggi il calendario è favorevole sicuramente ai rossoneri che ricevono il Livorno, mentre i nerazzurri sono a Parma: l’ultima vittoria risale a quasi sei anni fa (doppietta di Ibrahimovic che valse lo scudetto), mentre nelle ultime tre stagioni sono state altrettante sconfitte. Un altro dato sconfortante: nei ventidue match giocati al Tardini, l’Inter è stata sconfitta ben tredici volte e ha vinto solo in tre occasioni. Queste statistiche devono far riflettere Walter Mazzarri, cui conviene cominciare a cambiare registro per espugnare la fortezza dei ducali. Tornando al match di oggi al Meazza, occhio ai labronici: sembrano spacciati, ma la matematica non li ha ancora condannati. Sono toscani, caratteraccio quando sono in luna, non mollano granché e per questo proveranno a rifarsi, dopo la debacle vergognosa di domenica scorsa in casa contro il Chievo. L’obiettivo del club di Via Aldo Rossi è ormai dichiarato: l’Europa, costi quel che costi. Magari giocando meglio, perché spesso “La Fortuna bussa finalmente alla tua porta, ma tu, come al solito, eri corso fuori a cercarla…”, non ricordo chi, ma l’ha detto qualcuno che è ancora vivo. Giuro…


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.