Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Napoli n 19 2014 "Silvio Piola, Meazza e..."
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

SILVIO PIOLA, GIUSEPPE MEAZZA E FRANCESCO TOTTI

Bianca Ara        

Fa un po’ impressione pensare a calciatori ancora in attività, che giocano un calcio molto più scientifico rispetto al passato, annoverati, in questo caso consideriamo la classifica marcatori di Serie A e Divisione Nazionale dal 1926 a oggi, tra i mostri sacri del passato quando sembrava molto più facile segnare. Pensare a Francesco Totti, Campione del mondo nel 2006,  che ha superato nomi del calibro di Gigi Riva (ventiduesimo posto per lui), Roberto Boninsegna e José Altafini che conserva un ottimo quinto piazzamento, fa quasi paura. Il Pupone è già un mostro sacro con 234 gol in 557 partite giocate dal 1992 a oggi, e ha davanti a se ancora margini di miglioramenti. La bandiera giallorossa è preceduta solo, si fa per dire, da un certo Giuseppe Meazza che conserva il secondo posto con 267 reti, di cui 246 realizzate solo con la maglia dell’Inter, in 443 presenze, praticamente una media gol di 0,60 e Silvio Piola, Campione del mondo nel 1938, che occupa una prima posizione difficilmente raggiungibile, i numeri sono da paura: 290 gol, dei quali 274 in Serie A e 16 in Divisione Nazionale,  in 566 partite giocate. Il primo della classe detiene il record, unitamente a Omar Sivori, di marcature in una singola partita di Serie A: 6 reti messe a segno in Pro Vercelli-Fiorentina finita 7-2. Attualmente nella classifica dei Marcatori di Serie A occupa il secondo posto. A livello professionistico, invece, occupa la sesta posizione con 304 gol dopo Silvio Piola, Alessandro Del Piero (345), Giuseppe Meazza (338), Roberto Baggio (318) e Filippo Inzaghi con 316 gol. Anche Totti detiene un record: 11 Oscar del calcio, di cui 5 come migliore calciatore italiano, 2 come migliore calciatore assoluto, 2 per il gol più bello, 1 come capocannoniere del campionato e 1 come migliore calciatore giovane. Con questi numeri all’attivo, è quasi inutile precisare che nella classifica dei marcatori che giocano oggi la Serie A, il capitano della Roma ha fatto il vuoto intorno a sé occupando la prima posizione con 234 reti seguito a distanza di sicurezza da Antonio Di Natale (187), Alberto Gilardino (173) e il bomber del Verona Luca Toni con 127 reti realizzate. Raggiungere, e magari superare, un fenomeno come Totti deve essere la spinta per i tanti giovani cannonieri che nel fare il bene della squadra scrivono il proprio nome nella storia del calcio italiano e, perché no, in quello internazionale. Chissà quante volte Ciro Immobile, attuale capocannoniere della Serie A, dall’alto dei 20 gol segnati fino ad oggi, pensa a questi numeri e quanta ambizione può proiettarlo alla scalata di queste classifiche. Un grande in bocca al lupo a tutti i giovani campioni dalle sane ambizioni e a Totti l’augurio di superare Meazza e, perché no, il campione in carica Silvio Piola.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.