Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Napoli n 19 2014 "la Partita"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Abbattere la maledizione del 3

Per la sesta volta l’Inter cerca di superare le due vittorie consecutive

Emanuele Tramacere         Un fitto insieme di intrecci, tanta attesa e un finale di campionato in continua salita. Per Walter Mazzarri le prossime quattro partite sono un vero e proprio banco di prova per confermare il positivo momento che la sua Inter sta attraversando. Tanti intrecci, il primo dei quali ha i colori ed il volto del Napoli squadra che il tecnico toscano ha guidato per quattro stagioni prima di intraprendere l’avventura nerazzurra. Mai in questa stagione l’Inter è riuscita a centrare tre successi consecutivi. Una legge non scritta, la maledizione della terza sfida, che ha condannato i nerazzurri a cocenti cadute che hanno condizionato l’andamento della stagione. L’Inter ha costruito la striscia positiva lontana dalle mura amiche, con le vittorie su Sampdoria e Parma che hanno rilanciato la candidatura interista anche verso il quarto posto in classifica. A San Siro l’Inter non vince dal lontano 9 marzo quando l’1-0 firmato dalla palombella di Rodrigo Palacio consegnò gli ultimi tre punti casalinghi ai nerazzurri contro il Torino. Riconquistare San Siro e i propri tifosi in vista del derby contro il Milan e, soprattutto, per consolidare una posizione in classifica che vede i nerazzurri a due sole lunghezze dal quarto posto occupato dalla Fiorentina. La conferma annunciata in settimana da Erick Thohir non prescinde dalla conquista di un piazzamento europeo, ma allo stesso tempo la fiducia riposta dall’imprenditore indonesiano nel tecnico toscano e nel rilancio internazionale del club necessita fortemente l’accesso alla seconda competizione europea per club. Battere il Napoli ridarà, quindi, grande slancio in vista di un finale di stagione complicato ma, inoltre, potrebbe anche essere un motivo di orgoglio in più proprio per lo stesso Mazzarri. Vincendo a Parma, l’allenatore di San Vincenzo si è assicurato il sorpasso sui punti raccolti dall’Inter di Stramaccioni, battendo il Napoli si garantirebbe anche il primato su Rafa Benitez, che non potrebbe più raggiungere il record di punti degli azzurri (78) stabilito dallo stesso Mazzarri nella passata stagione. Per Mazzarri sarà vera e propria emergenza in difesa. Walter Samuel e Rolando, andati entrambi in gol nelle ultime due uscite, da diffidati sono stati ammoniti a Parma e, insieme all’infortunato Juan Jesus non saranno dell’incontro. Oltre a Samir Handanovic, quindi, l’unica certezza rimane il rientro di Andrea Ranocchia al cui fianco potranno agire i soli Hugo Campagnaro e Marco Andreolli. L’alternativa potrebbe essere rappresentata dall’arretramento di Esteban Cambiasso sulla linea dei 3 oppure un cambiamento in corsa dal punto difensivo con il centrocampista argentino in grado di abbassarsi lungo la linea dei difensori in fase di non possesso ma di rilanciarsi, formando una difesa a 4 in fase di costruzione. Certi del posto da titolare Hernanes, Palacio e Icardi, saranno Guarin e Kovacic a giocarsi l’ultimo posto in mediana fino all’ultimo allenamento di rifinitura. Arrivare al derby con il Milan con un vantaggio superiore a 3 punti potrebbe rivelarsi decisivo. Mazzarri dirà addio alla legge del 3, questa volta l’Inter non può proprio fallire.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.