Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Lazio -la storia- 4 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

L’altra faccia della Capitale

 

Il colore delle maglie fu il celeste, in onore della Grecia olimpica. E per simbolo fu scelta l’Aquila reale delle gloriose Legioni romane

di A.S. Bisceglia

  Correva l’Anno Santo, quando nove baldi giovani, guidati ed incitati dal sottufficiale dei Bersaglieri  Luigi Bigiarelli, diedero vita ad una delle prime Polisportive della storia italiana che comprendeva vari sport, le cui discipline maggiori e più seguite furono il podismo, il ciclismo (Fausto Coppi ne fece parte), il nuoto ed il canottaggio. Così, nel 1901, in seno alla già costituita Società Podistica Lazio, fondata il 9 gennaio 1900, in piazza Libertà, nel quartiere Prati di Roma e rinominata,nacque la Società Sportiva Lazio. In quella data si diede materialmente corpo alla prima squadra di calcio della Capitale. Il colore delle maglie fu il celeste, in onore della “Olimpica” Grecia e per simbolo fu scelta l’Aquila reale delle gloriose Legioni romane. Una storia lunga, ma travagliata, quella della SS Lazio, una Società attualmente molto sana e fiduciosa, sorretta da un pubblico meraviglioso che merita, senz’altro molto, ma molto di più. Per questo, l’Aquila celeste può e vuol tornare a volare alto.

Il primo presidente fu Giuseppe Pedercini. I biancocelesti parteciparono al primo campionato di serie A nel 1929 e nella stagione 1936-37, guidati dal formidabile Silvio Piola. Nel 1978-79, venne retrocessa in B per illeciti sportivi e scommesse illegali, dove restò tre anni. Risalita in A, vi rimase solo un altro anno e conobbe uno dei periodi più bui della sua storia.

Nel 1986, sempre per illeciti sportivi, venne penalizzata di 9 punti. Finalmente, nel 1988 l’agognato ritorno nella massima divisione, la conquista della Coppa Italia e della Super Coppa nel ‘98 e la prima Coppa delle Coppe nel ‘99, essendo presidente Giammarco Calleri, che con una accurata gestione rimise in sesto i conti della Società, ceduta nel 1992 a Sergio Cagnotti.

Da quell’anno, fu un crescendo di ottime prestazioni: seconda nel ‘95, terza nel ‘96, quarta nel ‘97 e seconda nel ‘99, fino a vincere il secondo titolo di Campioni, la Coppa ’Italia e la Super Coppa Italia nel 2000, sotto la “ compassata” guida tecnica del glaciale Sven Goran Eriksson.

S.S. Lazio

Presidente: Claudio Lotito

Allenatore: Edoardo Reja

Sito web: www.sslazio.it

Palmares in sintesi

2 Scudetti

5 Coppe Italia

3 Supercoppe italiane

1 Coppa delle Coppe

1 Supercoppa Uefa

1 Coppa delle Alpi


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.