Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Bioritmi 4 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Sulla carta, un match da sogno

I valori medi bio di Claudio Ranieri sono tutti al disopra della media e ottimi in attacco. Quelli di Edy Reina risultano sotto la media solo nel reparto centrocampo, mentre sono buoni in difesa e ottimi nel reparto offensivo

di Enzo Occhiuto

Dall’analisi dei potenziali bioritmici (F: coordinamento motorio, E: umore, I: concentrazione) dei singoli giocatori, che presumibilmente scenderanno in campo allo stadio G. Meazza di Milano per disputare la 19esima giornata di serie A, emerge un leggero stato di benessere psicofisico dell’Inter (6,04 v.m.) che occupa il quinto posto in classifica generale con 32 punti, rispetto a quello della Lazio (6,01 v.m.) che occupa il quarto posto con 33 punti. Analizzando i valori medi bio dei moduli tattici dei due allenatori possiamo notare che quelli di Claudio Ranieri (6,46 v. intuitivo) 4-4-2 (v. 6,03 – 6,02 – 6,15) sono tutti al disopra della media e ottimi in attacco; di contro quelli di Edy Reina (6,31 v. intuitivo) 4-3-1-2 (v. 6,00 – 5,98 – 6,00 – 6,07) risultano sotto la media solo nel reparto centrocampo, mentre sono buoni in difesa e ottimi nel reparto offensivo.

  L’Inter vincendo la sesta partita consecutiva (con tanti ringraziamenti, per la seconda volta, ad Abate che sbaglia e Milito che segna, tutto come due anni fa nel derby del 24 gennaio 2010) si è portato a 6 punti dalla Juventus capolista, a 5 dai rossoneri, a 3 dall’Udinese, cioè da un posto Champions.   Anche la Lazio, risuscitata dopo la vittoria sull’Atalanta intascando tre punti d’oro, può riprendere a pensare ad un posto Champions. Ma vediamo in sintesi quali sono i bioritmi positivi dei campioni delle due squadre che potrebbero far ancora sognare la Champions. Julio Cesar (6.48 v. intuitivo) grande e fortunato quando serve, Lucio (6,47 v. f.) e Samuel (6,41 v. f.) sono ritornati i “blues brothers” che nell’epica Champions del 2010 formavano un muro invalicabile; Thiago Motta (6,23 v.i.), brasiliano atipico, nella mischia si esalta; Cambiasso (6,26 v.f.) tampona e ricuce senza fine; Alvarez (6,45 v.i.) aggiunge molta creatività; Pazzini (6,36 v.m.) è da sballo; Milito (6,22 v.e.) è il Principe che stupisce.

Per la formazione biancoceleste saranno in evidenza Luciano Zauri (6,38 v.i.), che il 20 gennaio compirà 34 anni, e Senad Lulic (6,49 v.e.), che il 18 gennaio ne avrà 26. Buon compleanno a entrambi. Dias (6,37 v.f.) e Radu (6,31 v. e.) confermati difensori fanno della loro forza fisica una loro prerogativa. Hernanes (6,49 v.f.) è il Profeta, sempre pronto a imbeccare con assist sopraffini il duo titolare formato da Rocchi (6,41 v.f.) grande combattente e la stella Klose (6,42 v. intuitivo), vero colpo dell’estate biancoceleste. Classe 1978, Klose è un attaccante di razza, di quelli che, davanti alla porta, difficilmente sbagliano: esperienza e fiuto del gol.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.